Giovedì 19 Maggio 2022

Ovada

L'ovadese Robbiano tra i vincitori del “Premio America Giovani”

Il riconoscimento è stato consegnato nei locali della Camera dei Deputati

L'ovadese Robbiano tra i vincitori del “Premio America Giovani”

OVADA - È avvenuta dieci giorni fa (venerdì 22 aprile), in uno degli sfarzosi locali della Camera dei Deputati di Roma, la consegna del “Premio America Giovani” (al talento universitario) a Lorenzo Robbiano. Si tratta di un riconoscimento nazionale ai neolaureati di eccellenza delle università italiane che è stato assegnato ad alcuni fra gli studenti più brillanti e meritevoli della Penisola.

I vincitori (l’attestato è stato consegnato a una cinquantina di ragazzi), infatti, vengono selezionati direttamente dalla “Fondazione Italia-USA” tramite la banca dati delle università italiane, sulla base del loro talento. Non sono possibili autocandidature. Anche il neodottore ovadese è stato insignito di tale onorificenza grazie agli eccellenti risultati conseguiti con la laurea triennale in “Relazioni Internazionali” all’Università degli Studi di Bologna.

Da Bologna alla Luiss

Oltre alla pergamena di premiazione, Lorenzo ha ricevuto una borsa di studio creata ad hoc, a copertura totale, per fruire gratuitamente del master online esclusivo della Fondazione Italia Usa in “Leadership per le relazioni internazionali e il made in Italy”.

Lions Club: il premio “Rinaldo Carosio” va a Giorgio Malaspina

Consegnato il riconoscimento all'imprenditore ovadese

Il Premio America Giovani al talento universitario – affiancato al Premio America, lo storico riconoscimento destinato alle più prestigiose personalità di chiara fama internazionale –, infatti, vuole valorizzare i numerosi giovani talenti italiani laureati con il massimo punteggio e con un percorso di eccellenza, per sostenerli concretamente nel loro ingresso nel mondo del lavoro globale e delle sfide internazionali.

Lorenzo Robbiano ha conseguito all’Università degli Studi di Bologna la laurea di primo livello in “Relazioni Internazionali” con il massimo dei voti (110/110 e lode). Non si tratta, però, dell’ultimo titolo accademico che intende conseguire. Attualmente, infatti, lo studente ovadese sta proseguendo il suo percorso universitario presso la Luiss di Roma quale studente del corso di laurea magistrale in “International relationship”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.