Domenica 23 Febbraio 2020

Ovada

Ovadese al banco di prova Santostefanese

Trasferta insidiosa per la squadra di Pastorino contro un'avversaria lanciata in zona playoff. Fa discutere la scelta del portiere

Ovadese Santostefanese

Un momento della gara di andata

OVADA - Lo scorso 8 settembre la Santostefanese si impose agevolmente al Geirino con un gol per tempo. Oggi, domenica 19 gennaio con inizio alle 14.30, le due squadre si ritrovano a campi invertiti e in situazioni diametralmente opposte. La formazione nero arancio lotta nei bassifondi della classifica ed è ancora alla ricerca del primo successo esterno. Molto brillante l'andamento dei padroni di casa che hanno vinto sei delle ultime sette gare, ripartendo con il successo contro la Valenzana di domenica scorsa. Rosset e compagni sono invece reduci dal pareggio 2-2 sul campo del Trofarello che ha fornito un'indicazione sulle scelte che mister Pastorino intende portare avanti dopo il mercato di riparazione. «Quella di domenica- ha dichiarato proprio l'allenatore - è stata una buona gara - Abbiamo peccato solo un po' in fase realizzativa e purtroppo come spesso capita siamo stati puniti alla prima disattenzione». Probabile quindi si vada verso una formazione almeno simile. Tiene banco l'argomento del portiere. Domenica è stato preferito Riccardo Cipollina, classe 2001, al veterano Stefano Gallo.  «E' stata una scelta tecnica misurata - ha proseguito Pastorino - perché l'idea era che con un centrocampo ed attacco più esperto avremmo potuto incrementare le nostre chances di segnare e in effetti ha funzionato. Ora dobbiamo concentrarci a vincere qualche partita ma l'assetto della squadra sembra essere quello giusto».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.