Mercoledì 13 Novembre 2019

Ovada

Casa di Carità: nasce l'Hub del Lavoro per i giovani

Si chiama “L'HUB - Sviluppo coworking” il nuovo progetto promosso dall'ente ovadese in collaborazione con numerosi partner del territorio

Casa di Carità Ovada

L'istituto formativo ovadese sarà presente con uno stand al parco Pertini

OVADA - Nasce dall'idea di creare opportunità di lavoro e auto-imprenditorialità il progetto “L'HUB - Sviluppo coworking”, l'iniziativa destinata ai giovani promosso dalla Casa di Carità Arti e Mestieri di Ovada. Si tratta di un programma, volto ad evitare che i giovani emigrino verso centri di maggiore dimensione, finanziato dalla Fondazione SociAL, che vanta numerose importanti collaborazioni. Dal Comune di Ovada fino al Consorzio Servizi Sociali Ovadese, senza dimenticare la Parrocchia dell'Assunta Ovada e Cattedrale Santa Maria Assunta di Acqui Terme, il Barletti, Istituto Santa Caterina Madri Pie, Cooperativa Sociale Azimut, Confartigianato Alessandria, APL Centro per l’impiego Acqui Terme e Ovada, Alexala e il Leo Club Ovada. Tutti partner che aiuteranno nella divulgazione e nello sviluppo dello stesso, ognuno con compiti specifici in base alle competenze e il settore.

L’HUB si svilupperà attraverso il coworking: non solo come condivisione di spazi, ma incubatore di idee, punti di vista differenti, creazioni, strategie e soprattutto opportunità di lavoro. Uno spazio realizzato per i giovani e dai giovani, che non vogliono lasciare il nostro territorio, ma sognano di realizzare i propri progetti. Il progetto persegue obiettivi concreti ed autentici ed è per questo che prende avvio non solo con la rete dei partner, ma sondando il terreno imprenditoriale ed aziendale locale per identificare i reali bisogni che non possono essere gestiti internamente, ma affidati a professionisti esterni. La prima iniziativa che vede protagonisti i giovani dai 18 ai 29 anni diplomati e laureati (destinatari diretti del progetto) si svolgerà giovedì 18 luglio presso la Ferramenta Cafè in via Cairoli, 31 Ovada. Sono invitati dalle 17.30 alle 20.30 tutti i giovani, con il loro curriculum, che si vogliono far coinvolgere in questa iniziativa: sarà l’occasione per un aperitivo offerto dal progetto e per mettere in mostra le proprie competenze. Per informazioni: Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri (cell: 334.90.59.426).

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
Tempo reale

L’Italia dice addio
e ringrazia Marco, Nino e Matteo

08 Novembre 2019 ore 08:00
.