Lunedì 18 Novembre 2019

Ovada

Seconda: primi movimenti per le ovadesi

Tra conferme e novità, per la Capriatese, Pro Molare e Mornese è già tempo di pianificare in vista della prossima stagione. 

Capriatese Mornese

Capriatese e Mornese, attese protagoniste in Seconda

OVADA - Mancano ancora più di quaranta giorni ai ritiri estivi, ma le formazioni dell'Ovadese che si iscriveranno al prossimo campionato di Seconda categoria sono già al lavoro per definire i rispettivi staff in vista della prossima stagione. A Capriata d'Orba la dirigenza ha deciso di confermare mister Samir Ajjor, che dunque siederà sulla panchina della Capriatese per il quarto anno consecutivo. Sarà ancora il tecnico ovadese a guidare i gialloverdi verso l'obiettivo promozione - dopo l'eliminazione ai play-off per mano del Sexadium di qualche settimana fa e gli ultimi tornei vissuti da protagonisti - che tanto avrebbe voluto vedere il compianto Piero Spalla, storico dirigente calcistico scomparso a metà giugno.

Doppio cambio della guardia, invece, salvo sorprese dell'ultim'ora, a Mornese e Molare. I viola, che hanno salutato Massimiliano D'Este, artefice di una sofferta salvezza dopo un ciclo biennale concluso tra le prime cinque della classe, sono pronti a riabbracciare Alberto Boffitto, tecnico della promozione dalla Terza alla Seconda categoria. E mentre l'ex allenatore proverà ad essere profeta in patria, visto che ha firmato con il Lerma (Terza), per la nuova guida tecnica dei mornesini si profila un ritorno alle origini, con il gruppo storico (solo il portiere Russo è segnalato in uscita) che è già pronto ad allenarsi agli ordini del mister. A Molare sembra fatta per il passaggio di consegne tra Mario Albertelli e Francesco Puppo, che dopo la stagione d'esordio con l'ASD Calcio Ovada sembra pronto a guidare la compagine giallorossa. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
Tempo reale

L’Italia dice addio
e ringrazia Marco, Nino e Matteo

08 Novembre 2019 ore 08:00
.