Lunedì 17 Febbraio 2020

Ovada

Martina Pastorino: a piedi a Roma contro la violenza sulle donne

Un'avventura nata con un fine sociale per la giovane ovadese

Martina Pastorino Ovada

La 29enne ovadese raggiungerà la Capitale passando dalla via Francigena

OVADA - Più che un viaggio, si potrebbe parlare di impresa. E' quella che tenterà di portare a termine Martina Pastorino, 29enne ovadese che il prossimo 7 luglio partirà da Alessandria alla volta di Roma. Un'avventura nata con un fine sociale, visto che l'obiettivo principale resta quello di far conoscere Me.dea Onlus, il centro antiviolenza alessandrino che dal 2008 si batte contro la violenza sulle donne. Oltre 600 chilometri lungo la via Francigena per far promuovere le attività dell'associazione presieduta dalla psicologa Sarah Sclauzero. 

«La speranza è quella di sensibilizzare più comuni e persone possibili lungo tutto il percorso - spiega Martina, che sarà accompagnata dalla cagnolina Kira -. Cercheremo di dimostrare che una donna può e deve sentirsi sicura di poter affrontare un viaggio in solitaria». La storia completa è disponibile sul numero de "Il Piccolo" in uscita oggi, venerdì 21 giugno. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Capriata d'Orba

Il vino ovadese piange la scomparsa di Alvio Pestarino

14 Febbraio 2020 ore 08:58
Recensione

"1917":
la Grande Guerra
in un piano sequenza

09 Febbraio 2020 ore 10:47
Ovada

Ventisette aziende: Ovada protagonista a Milano

11 Febbraio 2020 ore 00:13
.