Lunedì 18 Novembre 2019

Ovada

Feste e sagre per il primo weekend d'estate

Fine settimana ricco di appuntamenti per il territorio ovadese che, da domenica a lunedì sera, celebrerà la festa di San Giovanni Battista

Feste e sagre per il primo weekend d'estate

OVADA - Primo weekend d'estate ricco di appuntamenti per il territorio ovadese che, proprio nel fine settimana, celebrerà la festa di San Giovanni Battista. Oltre al centro zona, anche a Trisobbio è prevista una manifestazione dedicata alla ricorrenza. Inoltre, a partire da stasera, prenderà il via il ciclo di appuntamenti serali di "Bella Ovada stasera", l'iniziativa promossa da Vivi Ovada e Ovadese che coinvolge i commercianti e le attività del centro storico. Ecco di seguito alcuni tra i principali eventi in programma nel cartellone.

Si comincia stasera, come detto, con “Ovada è tricolore”, una serata dedicata alle Forze dell'Ordine che darà il via alla rassegna "Bella Ovada stasera". L'esordio prevede la rappresentazione dello spettacolo “Il Piccolo Principe”, in programma alle ore 20.30 in piazza Assunta. A seguire, intorno alle ore 21.30, si svolgerà uno spettacolo curato dalla Scuola di musica New Terpsichore presso il giardino della Scuola di Musica Rebora. E' prevista una conferenza finale che avrà come ospiti i rappresentanti del Sert di Ovada, dell'Autoscuola Bisio Zunino e delle Forze dell'Ordine.

A Castelletto d'Orba è la serata della “Lucciolata”, in programma domani sera, sabato 22 giugno, presso la Borgata Bozzolina. Questa edizione si terrà a dieci anni esatti dalla costituzione ufficiale dell’associazione organizzatrice, gli “Amici di Bozzolina”, presieduta da Paola Tacchino.  Analogamente agli altri anni, il programma prevede il raduno dei partecipanti presso il “Museo del Torchio” intorno alle 21.15 e la partenza  alle 21.30. Si salirà fino alla parte più alta della collina, dalla quale si potrà osservare il panorama all’imbrunire; a quel punto si proseguirà in direzione del bosco e della Cascina Miraluna, per poi svoltare e iniziare il percorso di ritorno: saranno questi i momenti del percorso caratterizzati dallo sfavillio delle lucciole; al termine, sempre presso il museo, ci sarà il ristoro offerto dagli organizzatori. La “Lucciolata” si caratterizza fin dalle origini per alcuni momenti di spettacolo che ne accompagnano lo svolgimento: quest’anno, dopo le edizioni nelle quali furono ospiti i gruppi di “Pazzanimazione” e dei “Clowndestini”, ci si divertirà con   Gigi Miracol, che arriva dal Veneto ed è un esperto di vini naturali: si definisce “saltim..bianco”, in quanto appassionato di giocoleria e solito vestirsi di bianco durante le sue esibizioni.  Come nelle precedenti occasioni, si raccomanda ai partecipanti l’utilizzo di calzature sportive e la disponibilità di una torcia elettrica, utile soprattutto nella fase di ritorno.

Molare chiama a raccolta "Tutti in Piazza!". Sabato e domenica le Pro Loco del Comune si ritroveranno in piazza "Dario Pesce" per una cena - dalle ore 19.30 seguita da una serata musicale con MAG - ed un pranzo, in programma dalle ore 12:30, intrattenimento musicale QDF. Inoltre alle ore 10.00 di domenica è prevista l'escursione alla Diga di Molare (info e prenotazioni 347 8300620) ed la gymkhana per bambini in piazza Marconi. 

Fiaccolata di San Giovanni a Trisobbio. Sabato sera è prevista questa facile camminata di tre chilometri nella frazione di Villa Botteri. La partenza è fissata dalle Scuole Vecchie alle ore 20.30 del 22 giugno, con piccolo ristoro e intrattenimento dialettale previsto all'arrivo dei partecipanti. Il rientro libero e gli organizzatori consigliano ai partecipanti di dotarsi di torce elettriche, scarpe da ginnastica o scarponcini, giubbotto alta visibilità. Lunedì pomeriggio si svolgerà la cerimonia presso Villa Botteri, con la Santa Messa in programma a partire dalle ore 16.00 e a seguire rinfresco nel cortile della Canonica. 

Anche a Ovada, come noto, il 24 si celebra la figura di San Giovanni. L'appuntamento è per domenica 23 alle ore 21.30, con il concerto del "Coro degli Scolopi" diretto dal Maestro Patrizia Priarone ed a seguire tradizionale falò. Lunedì 24 giugno, poi, a partire dalle ore 17.00, si svolgerà la Santa Messa Solenne. A seguire la tradizionale Processione lungo le vie del centro storico con accompagnamento musicale della Banda della Civica Scuola di Musica "Rebora". In serata la festa si concluderà con il concerto del Corpo Bandistico Rebora sul sagrato della Parrocchia e in Piazza Garibaldi cena a cura della Confraternita di San Giovanni Battista. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
Tempo reale

L’Italia dice addio
e ringrazia Marco, Nino e Matteo

08 Novembre 2019 ore 08:00
.