Venerdì 13 Dicembre 2019

Lerma: contatto con la gemella messicana

In paese una delegazione della località omonima per la firma di un pre accordo. Il sindaco Aloisio: "Percorso lungo ma andremo avanti". Festa di un giorno nelle vie

Lerma: contatto con la gemella messicana
LERMA - Sono arrivati l’altra mattina i cittadini della Lerma messicana, i visitatori arrivati dal continente latino americano per il gemellaggio voluto in virtù del toponimo in comune. Ad attenderli Bruno Aloisio, sindaco della Lerma ovadese e tanti cittadini, soprattutto bambini che hanno sventolato il tricolore (altro tratto in comune) della bandiera messicana. Non hanno molto in comune le due città: la Lerma messicana conta infatti 100 mila abitanti ed è al centro di una realtà economicamente molto sviluppato. A capo della delegazione ispanica c’era il presidente del municipio Francisco Eric Sevilla Montes De Oca che col suo collega ha firmato l’impegno a formalizzare il gemellaggio.

“E’ da un anno che lavoriamo al progetto ma le procedure per sottoscrivere un gemellaggio sono lunghe - spiega proprio Aloisio - serve prima l’ok di Roma e poi il passaggio in consiglio comunale. Volendo approfittare del viaggio italiano della delegazione, abbiamo deciso di sottoscrivere ora un pre - gemellaggio, per poi proseguire nel percorso”. L’idea, anche se per ora di concreto non c’è nulla, è che nasca una rete di scambio di scambio culturale e di servizi, con una ricaduta economica. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
L'analisi

Mercato
delle seconde case:
il Monferrato piace

05 Dicembre 2019 ore 16:11
Ovada

A26: la protesta in uno striscione

04 Dicembre 2019 ore 14:08
.