Mercoledì 23 Settembre 2020

Rocca Grimalda

Peirbuieira, cinque serate con la sagra da asporto

Dal 14 agosto la Polisportiva proporrà la sua classica minestra. «Manteniamo un'identità, facendo attenzione alla sicurezza»

Rocca Grimalda: fornelli accesi per la sagra della Peirbuieira

Foto d'archivio della sagra

OVADA - Il manifesto preparato dalla Polisportiva del paese parla del «piatto più prelibato del mondo». Ma a Rocca Grimalda la peirbuieira non solo gastronomia, è un’affermazione di identità e cultura popolare. Per questo motivo i volontari dell’associazione hanno deciso di riproporre la sagra, seppur in una versione riveduta e corretta in base alle esigenze di sicurezza e prevenzione. Un totale di cinque serate: il 14, 15, 20, 21 e 22 agosto. Orario: dalle 19.00 alle 21.00. Gli stand gastronomici saranno situati nei punti abituali all’interno del Belvedere del paese. «Stiamo studiando i dettagli - spiega Marco Pernigotti, presidente della Polisportiva - perché tutto avvenga in modo corretto, in particolare il distanziamento tra le persone. Sappiamo che proporre solo l’asporto ridurrà di molto l’affluenza». Paradossalmente l’isolamento con il quale il paese è costretto a confrontarsi dallo scorso autunno sarà un aiuto per gli organizzatori. Ogni partecipante dovrà arrivare con un proprio contenitore adeguato. «Abbiamo pensato - prosegue Pernigotti - a due punti diversi per la distribuzione. Abbiamo discusso all’interno dell’associazione sull’opportunità di questa iniziativa. Alla fine ci siamo convinti per mantenere una tradizione e perché parte del ricavato sarà devoluto alla casa di riposto del paese».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Cassano Spinola

Trova una bomba in cantina
e la porta ai carabinieri

13 Settembre 2020 ore 13:07
.