Domenica 27 Settembre 2020

Ovada

Migranti positivi: "Ovada viva" chiede un consiglio urgente

Migranti positivi: "Ovada viva" chiede un consiglio urgente

L'area di via Galliera in cui sono stati sistemati

OVADA - Una richiesta per un consiglio comunale da convocare al più presto. E' la riposta, depositata questa mattina all'ufficio protocollo del Comune da "Ovada viva" dopo la lettera inviata dal sindaco Paolo Lantero a Ministero degli Interni, Prefettura di Alessandria e Presidente della Regione per chiedere di evitare nuovi arrivi di migranti in città dopo che tra i dieci inviati la scorsa settimana in quattro sono risultati positivi al Covid - 19. Una vicenda che non smette di far discutere in città. A prendere una posizione netta è il capogruppo della principale forza di opposizione in consiglio comunale. "Ci fa piacere - spiega Pier Sandro Cassulo - riscontrare come la posizione di Lantero sull'immigrazione sia cambiata. Saremo felici se sabato sarà con al nostro gazebo a distribuire con noi volantini. Da parte nostra è sicuramente invitato".

Il primi cittadino, non più tardi di ieri, aveva chiesto "un forte impegno per un’immediata cessazione di arrivi nella nostra città almeno fino a quando non saranno risolti i casi di positività accertati". Dei dieci migranti arrivati, quattro sono risultati positivi.  

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Coronavirus, caso
alle 'Pascoli':
una classe
in isolamento

17 Settembre 2020 ore 11:40
.