Martedì 07 Aprile 2020

Atletica

Il poker di Valeria, campionessa a Verona

Quarto titolo italiano di mezza maratona per la Straneo, con il miglior crono stagionale

Il poker di Valeria, campionessa a Verona

Quarto titolo italiano di mezza maratona per Valeria Straneo

E sono quattro. Quattro titoli italiani di mezzamaratona per Valeria Straneo: il poker oggi a Verona, dove la campionessa alessandrina aveva già conquistato il suo secondo tricolore, nel 2014, e aveva vinto anche l'edizione 2019.

Il tempo, 1h11'34'', è il miglior crono stagionale sulla distanza. L'azione decisiva  nel finale, quando Valeria stacca, su una delle salite, la keniana Lenah Jerotich, poi seconda in 1h11'43''. Terza, e vicecampionessa italiana, Giovanna Epis (Carabinieri, 1h12'13''), ai piedi del podio assoluto Federica Sugamiele (Calviano Runners 1h13'04''), in volata su Maria Chiara Cascavilla (La Fratellanza).

Molto soddisfatta, Straneo, che gareggia per Laguna Running,  da un anno allenata da Stefano Baldini. "Il percorso della Giulietta e Romeo Half Marathon non è tra i più veloci, correre sotto 1h12' è un risultato significativo e importante per me". Ora c'è da scegliere la maratona, in aprile, per ottenere il tempo per Tokyo. "Il minimo olimpico è il mio obiettivo, vorrei proprio partecipare alla mia terza Olimpiade dopo Londra e Rio. Oggi solo un po' di fatica nel finale, ma sono davvero molto contenta".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
Lavoro

Le offerte di lavoro
del Centro per l'Impiego

30 Marzo 2020 ore 15:32
.