Mercoledì 05 Agosto 2020

Ovada

A26: nuovo cedimento in galleria, rimossa "ondulina"

Nessun veicolo coinvolto, ma il personale di Autostrade è dovuto intervenire per rimuovere la copertura in lamiera

A26: nuovo cedimento in galleria, rimossa "ondulina"

OVADA - Sarebbero stati alcuni dipendenti del personale di Autostrade per l'Italia a rimuovere il pezzo di "ondulina" (foto gruppo Facebook ‘Viabilità Valle Stura’), la copertura in lamiera che riveste l'interno delle gallerie, a rischio crollo nella serata di ieri. Secondo quanto riferito dalla polizia stradale, il team che si occupa della manutenzione avrebbe portato a termine l'intervento - effettuato lungo l'A26 subito dopo il casello di Masone, in direzione sud, nel tratto a doppio senso a valle del bypass attivato per sopperire alla chiusura della galleria Bertè - in seguito alla segnalazione del materiale pendente appena sopra la carreggiata. 

L'episodio fa seguito al crollo dello scorso 30 dicembre, quando crollò sulla carreggiata, sempre in direzione sud, un pezzo del soffitto della galleria Berté. In quel caso fu necessaria la chiusura dell'autostrada in direzione Genova per agevolare il recupero di materiali dispersi in carreggiata e per effettuare alcuni controlli del caso ancora in corso. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.