Venerdì 17 Gennaio 2020

Ovada

Pallavolo: week end da dimenticare per le ovadesi

Perde la Plastipol contro il Fenera Chieri. Molto male la Cantine Rasore contro Novara

Pallavolo Ovada Maschi

Una partita al Geirino dell'ultima stagione

OVADA - Due partite simili, un fine settimana davvero negativo per le ovadesi del volley. Sconfitta per la Plastipol 3-0 contro il Fenera Chieri. Stesso risultato per la Cantine Rasore contro il Direma Novara. 

I maschi Se a Verbania la formazione di Suglia aveva offerto una prova incoraggiante. Non ha funzionato niente contro i torinesi. Chieri ha giocato da squadra esperta, vincendo la scommessa del servizio forzato per far saltare la ricezione dei padroni di casa. A soffrire di più il giovane Bistolfi, non supportato dalla squadra, per una regia che non ha permesso di costruire buone trame offensive. Parziali: 14-25, 26-24, 12-25. Come detto la formazione ospite parte decisissima e non lascia troppi spazi a una Plastipol palesemente in difficoltà. La sfida sembra riequilibrarsi nella seconda frazione. Ma Mangini e compagni si fanno annullare una set prima di andare sotto. Non c'è storia nel terzo che inizia 9-0 per il Fenera. "E' la prima volta - spiega il direttore sportivo Alberto Pastorino - che in casa andiamo sotto in questo modo". 

Formazione: Bistolfi, S. Castagna, Mangini, A. Castagna, Rivanera, Baldo. Libero: Parodi. Ut.: S. di Puorto, R. di Puorto, Cecov (2° libero). All.: Suglia

Le ragazze Mai il gruppo formato da Bastiera, Fossati e Lazzarini era andato sotto in questo modo in casa. Davvero tanti gli errori del sestetto di Dogliero. Novara ne ha approfittato riuscendo a mettere sul campo una maggiore tranquillità e un gioco più efficace. I parziali: 21-25, 27-29, 19-25. Nel primo parziale Ovada rincorre sempre ma non dà la sensazione di poter ribaltare uno scenario fatto di ricezioni incerta e trame offensive inefficaci. La svolta negativa nel secondo parziale. Ovada spreca tre palle set prima di soccombere. Ne risente anche il morale. Da quel momento la sfida è in discesa per la formazione ospite. "Una sconfitta grave - il commento nel finale del ds Alberto Pastorino - che ridisegna nell'immediato le nostre prospettive. Dobbiamo lavorare, recuperare serenità".

Tabellino: Bastira 1, Pelizza 10, Fossati 15, Lipartiti 6, Carangelo, Angelini 6. Libero: Lazzarini. Ut.: Lanza, Semino, Comandini. Gueye. All.: Dogliero.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il racconto

Il film di Zalone
visto da un migrante vero

10 Gennaio 2020 ore 07:56
Buona notizia

Con un "Gratta", a Solero
vinti 500.000 euro

10 Gennaio 2020 ore 10:15
.