Mercoledì 11 Dicembre 2019

Ovada

Casa di Carità: lavoro ai giovani col coworking

L'ente di formazione professionale avvia il progetto, finanziato da Fondazione Social, in collaborazione con le aziende del territorio

Casa Carità Hub Lavoro

Una recente iniziativa di orientamento rivolta ai giovani

OVADA - Uno spazio dedicato ai giovani che vogliono intraprendere una attività lavorativa. Disponibilità di un ufficio con computer, stampanti e quanto serve, consulenza di esperti su avvio di un'impresa e promozione, formazione. La proposta parte della Casa di Carità “Arti e Mestieri”, nell'ambito del progetto finanziato dalla Fondazione Social. Lunedì 2 dicembre, tra le 11.00 e le 18.00 nella sede di via Gramsci, è previsto il primo incontro aperto a tutti gli interessati gestito da Proteina, società esperta nel di coworking.

«L'obiettivo – spiega Raffaella Pastorino, direttrice del centro di formazione – è creare opportunità di lavoro e di autoimprenditorialità in un territorio dove i giovani spesso emigrano in centri di maggiore dimensione e sviluppare le loro potenzialità attraverso una comunità di progetto sul modello della cooperazione anche a beneficio delle aziende esistenti. Abbiamo già imprese, associazioni ed enti che hanno degli incarichi da assegnare ai giovani». Nell'incontro si parlerà di nuovi scenari culturali ed economici e dell'utilizzo pratico del "Business Model Canvas" per definire il proprio percorso professionale. E' importante portare il proprio curriculum e dare conferma di partecipazione via mail progetti.ovada@casadicarita.org, o telefonando al numero verde 800 90 11 67.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
.