Lunedì 16 Dicembre 2019

Il caso

È fuggi fuggi dalle Poste: disagi ovunque

Nota di protesta inviata da Slp Cisl

È fuggi fuggi dalle Poste: disagi ovunque

ALESSANDRIA - "La situazione degli uffici postali in provincia di Alessandria ha toccato il punto di non ritorno: una vertiginosa escalation, nel generale e preoccupante silenzio aziendale, con gravi danni alla qualità del servizio offerto alla clientela e alla qualità di vita degli addetti".

È quanto si legge in una nota inviata da Slp Cisl. Il Sindacato lavoratori poste aggiunge: "Oramai siamo al collasso e a ridosso del boom delle ferie estive per tanti colleghi non ci resta che dichiarare fallimento e portare i libri in tribunale per assenza di sportellisti. Esodi, Quota 100, Opzione Donna: tutto contribuisce a favorire il quotidiano stillicidio di risorse che, in preda a disaffezione e demotivazione, decidono di lasciare l’Azienda".

E, secondo i sindacati "Poste italiane fa orecchie da mercante. Non solo non assume, garantendo il necessario turnover, ma pretende il raggiungimento di tutti gli obiettivi commerciali e gestionali senza se e senza ma".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
Carabinieri

Novi Ligure: cinque denunciati
nel weekend

09 Dicembre 2019 ore 16:23
.