Lunedì 19 Agosto 2019

Ovada

Trent'anni di calcio ovadese in un libro

Il 31 maggio la presentazione de "L'Ovadese al Moccagatta"

A poche settimana dal salto in Promozione un modo per rivivere aneddoti vecchi e nuovi 

Libro calcio ovadese

Un'immagine del Moccagatta di via Gramsci tra anni '70 e '80

Un atto d'amore, un viaggio a ritroso verso un calcio vissuto come puro divertimento e affermazione della voglia di libertà di tanti giovani. In mezzo tante storie di successi e di momenti di vita ovadesi. Sarà presentato venerdì 31 maggio, dalle 20.30, "L'Ovadese al Moccagatta", il volume realizzato da Diego Sciutto con il contributo di diversi osservatori delle vicende sportive cittadine degli ultimi quarant'anni tra i quali spiccano Renzo Bottero e la "voce" di Tele Ovada Enzo Prato. L'appuntamento è al campo sportivo di via Gramsci, teatro di diverse imprese sportive. «Siamo partiti – spiega l'autore – prendendo in considerazione il periodo storico compreso tra il famoso spareggio al Ferraris di Genova del 1970 e la vittoria di Canelli di cui proprio quest'anno ricorrono i trent'anni (risale al maggio 1989 ndr). Si tratta indubbiamente dei vent'anni più cari a chi fa parte di una certa generazione. Abbiamo però voluto ampliare anche verso il calcio più recente raccogliendo ricordi di chi c'era e ha vissuto quei momenti». Tra le pagine le gesta, citati in ordine casuale, del "Mago" Giorgio Arcella e di Giorgio Arata, di Armando Nervi, di Dario Core, un ricordo commosso di Stefano Farina e i profili di tanti altri. Nell'occasione sarà consegnato un attestato ai giocatori che hanno vestito le varie maglie delle società ovadesi.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Diga di Molare:
una ferita per tutto l'Ovadese

13 Agosto 2019 ore 09:37
.