Lunedì 03 Ottobre 2022

Questura

Rave party di Predosa: 240 denunciati, 64 i fogli di via

Il raduno si era svolto il 14 e 15 agosto scorsi

23 Settembre 2022 ore 19:47

predosa-rave

Foto Alessandro Molinari

PREDOSA - A conclusione dell’attività investigativa e amministrativa svolta dalla Digos e dalla Divisione Anticrimine della Questura di Alessandria dopo il rave party di Predosa del 14 e 15 agosto scorsi, al quale aveva partecipato oltre un migliaio di persone, sono stati segnalati all’autorità giudiziaria sia gli organizzatori dell’evento, risultati essere tre giovani delle province di Savona ed Imperia, sia oltre 240 partecipanti (tra cui anche qualche cittadino di altri paesi europei), identificati con la collaborazione delle altre forze di polizia nel corso dei vari servizi di ordine pubblico predisposti. 

Rave Party di Predosa: 900 identificati dalle forze dell'ordine

Ieri il personale della Questura ha intimato lo sgombero del raduno non autorizzato

Tutti sono stati denunciati in concorso per invasione arbitraria di terreni altrui e nr. 64 soggetti sono stati muniti della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno nel Comune di Predosa per un periodo di tre anni, emessa dal Questore della provincia di Alessandria; tale ultima misura è volta ad impedire al destinatario di tornare nel Comune dal quale è stato con la stessa allontanato, salvo ne richieda autorizzazione e l’eventuale trasgressione è punita, quale reato, con l’arresto da uno a sei mesi.

Rave di Predosa. L'Ente Parco: «Sballo ma non incuria»

I partecipanti hanno raccolto i rifiuti in numerosi cumuli di sacchi di plastica, agevolando il lavoro dei netturbini.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.