Giovedì 19 Maggio 2022

Molare

Elezioni amministrative: a Molare sfida tra Barisone e Cuppari

Confronto a due per la carica di sindaco

Elezioni amministrative: a Molare sfida tra Barisone e Cuppari

MOLARE - Sarà la sfida tra Andrea Barisone, sindaco dal 2017 che sta per portare a termine il suo primo mandato, ed Eloisa Cuppari a caratterizzare la consultazione amministrativa in programma il prossimo 12 giugno a Molare, l’unico comune dell’Ovadese al voto nel 2022.

Cinque anni fa i due (attuali) sfidanti erano inseriti nella stessa lista che si impose sugli avversari capeggiati da Gian Marco Bisio. L’inserimento nella stessa Giunta comunale avvenne con il conferimento della carica di Vice Sindaco, poi ritirata per "incompatibilità caratteriali".

Nomi, liste e simboli

«Nel 2017 - spiega il primo cittadino uscente - abbiamo presentato un programma ambizioso. Nonostante le difficoltà attraversate, siamo soddisfatti dei risultati». Barisone ha già presentato la sua lista ("Rivivere Molare") e i componenti che la compongono. Nel dettaglio di tratta di Maria Rita Veneziano (50 anni, gestrice di B&B), Franco Facino (78, ingegnere e consulente industriale), Pier Luigi Canepa (71, artigiano edile, assessore uscente), Alessia Gaione (22, impiegata), Maddalena Merialdo (23, stagista), Massimo Tuso (63, pensionato), Michele Bello (24, laurea in Ingegneria), Mirko Vignolo (60, geometra e imprenditore agricolo, assessore uscente), Fabio Saponaro (54, conducente di linea, consigliere uscente). 

Amministrative 2022, si vota domenica 12 giugno

La decisione del Cdm. Primo turno in abbinata ai referendum

Conferma l’intenzione di candidarsi Eloisa Cuppari che però non si sbilancia sulla lista ("Molare è") dei nomi scelti. «Mi candido - spiega a denti stretti - Preferisco non rendere pubblici i nomi fino alla presentazione (in programma proprio nella giornata di oggi), è anche una questione di correttezza. Ho cercato di rappresentare tutte le zone di un paese che non è solo il concentrico. Il territorio è molto più vasto. Dopo anni di esperienza è arrivato il momento giusto anche perché sono supportata da un gruppo di persone che portano professionalità diverse e con le quali pensiamo di poter fare un buon lavoro. Dopo la presentazione inizieremo con campagna».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.