Giovedì 19 Maggio 2022

La rassegna

"Attraverso Festival" torna nell'Ovadese con Buffa, Galimberti e Paravidino

Cartellone ricco e variegato per la rassegna targata Hiroshima mon amour

"Attraverso Festival" torna nell'Ovadese con Buffa, Galimberti e Paravidino

OVADA - Prenderà il via tra poco meno di un mese la settima edizione di "Attraverso Festival", il "Viaggio nel Piemonte meridionale (tra le terre inserite nella Unesco World Heritage List) promosso e organizzato annualmente dall'associazione culturale "Hiroshima mon amour" di Torino. L'appuntamento è dal 9 luglio al 9 Settembre prossimi, con un ricco cartellone di eventi - previsti tra le Langhe, il Roero, il Monferrato e l'Appennino Piemontese - presentato all'inizio di questa settimana proprio dall'ente torinese (che, recentemente, si è aggiudicato la gestione del teatro "Comunale" di Ovada).

Ed è proprio nel centro zona che si svolgerà uno degli eventi più attesi della prossima estate. Nella serata di martedì 6 settembre, infatti, Federico Buffa porterà sul (rinnovato) palco di corso Martiri della Libertà lo spettacolo "I diavoli di Zonderwater". Si prospetta, dunque, una chiusura in grande stile per questo festival diffuso (con quasi 40 spettacoli dal vivo tra concerti, incontri e dialoghi), con il noto giornalista milanese che, nel corso della sua pièce, andrà a rendere omaggio al coraggio e allo spirito di sopravvivenza dei soldati italiani nei campi di prigionia in Sudafrica durante la Seconda guerra mondiale. I biglietti sono già disponibili a questo link.

Gli appuntamenti sul territorio

Da segnalare che, sempre sul territorio, sono previste anche delle altre iniziative collaterali. A partire da "Filar tra le colline dei vini", il giro in bicicletta tra Gavi, Tortona e Ovada (con data ancora da definire). E poi, sempre durante il periodo estivo, Fausto Paravidino farà (nuovamente) il suo ritorno a casa per presentare in anteprima e in forma di studio la sua nuova produzione teatrale. L'evento si svolgerà nel centro storico di quella Rocca Grimalda che, dopo il successo riscontrato nella prima edizione, ha voluto riconfermare fortemente questa iniziativa.

Nel Belvedere (Marconi) del paese farà tappa anche Umberto Galimberti, filosofo nonché firma de "La Repubblica". La sua lectio magistralis (intitolata "Le Emozioni") è in programma nella serata di venerdì 22 luglio. Anche in questo caso è già possibile acquistare i biglietti qui.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.