Giovedì 19 Maggio 2022

Ovada

La Soms celebra 150 di storia nella società ovadese

Domani in programma diverse iniziative. Ieri uno spazio dedicato ai giovani delle scuole superiori

La Soms celebra 150 di storia nella società ovadese

OVADA - Un viaggio nei 150 anni di storia della Soms di Ovada. E' partita idealmente ieri la tre giorni concepita per celebrare l'associazione che ha sede in via Piave. Un ruolo di rilievo nella storia della società cittadina e un presente di vicinanza alle fasce della popolazione più toccate dalle attuali incertezze. Ieri mattina sono state le classi delle scuole superiori della città a scoprire la storia della Soms, riassunta da Lorenzo Robbiano autore di diversi volumi sull'argomento. "Tra le nostre esigenze - spiega l'attuale presidente Alessandro Alloisio - c'è quella del rinnovamento. Abbiamo 250 soci, quelli realmente attivi sono meno. La richiesta principale? Quella di potersi ritrovare dopo due anni molto condizionati da Covid e emergenza".

Domenica sarà la giornata principale per la cerimonia che vuole idealmente recupere ciò che non fu possibile fare nel 2020. La nascita della Soms risale infatti al 1870. Dalle 9.30 sarà inaugurata la targa commemorativa dell'anniversario. Alle 10.00 il corteo per la "Festa dei Lavoratori" con l'intervento conclusivo delle sigle sindacali. Dalle 11.00 ancora Lorenzo Robbiano presenterà il suo "I senza volto parte IV", viaggia nella storia delle Soms tra Novi e Ovada nel periodo del fascismo. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.