Martedì 20 Ottobre 2020

Ovada

Ovadese a Chieri per la prima vittoria

Formazione di Raimondi in trasferta. Echimov squalificato, incognita su chi giocherà in attacco con Rosset

Ovadese Pro Villafranca

Un momento della partita

OVADA - Cerca punti e un'iniezione di fiducia l'Ovadese che va sul campo del San Giacomo Chieri. L'imperativo è dimenticare la brutta battuta d'arresto di domenica scorsa contro l'Asca. Una sconfitta di misura che ha lasciato l'amaro in bocca. Formazione di casa che se la passa un po' meglio dopo aver battuto nell'esordio casalingo il Pozzomaina. Mister Raimondi deve fare i conti con la squalifica di Echimov, espulso nel finale della gara di domenica scorsa, e son l'incertezza sulla presenza di Motta, uscito con un problema all'adduttore. “Il rammarico – spiega l'allenatore – è quello di aver raccolto un solo punto al termine di due gare in cui abbiamo condotto il gioco. Questo è quello che vogliamo fare. Dobbiamo essere più bravi e precisi sotto porta perchè anche con l'Asca le occasioni ci sono state”. L'argomento più affrontato nell'ambiente calcistico ovadese è quello del centravanti. La società sta cercando una soluzione per sostituire l'infortunato Michele Dell'Aira ma predica pazienza. “Abbiamo bisogno di un giocatore – conferma il vice presidente Andrea Repetto – da affiancare ai nostri giovani”. La sensazione è però che i tempi non siano così rapidi.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Serravalle Scrivia

Covid: alunna positiva, scuola media chiusa
una settimana

11 Ottobre 2020 ore 22:49
.