Martedì 20 Ottobre 2020

Ovada

Coppa Italia: al Geirino l'Ovadese tenta la rimonta contro la Gaviese

Squadre in campo domenica dopo il 2 a 1 dell'andata per gli uomini di Taverna

Ovadese Acqui

L'Ovadese impegnata al Geirino (immagine d'archivio)

OVADA - Non parte con i favori del pronostico, visto che nella gara di andata, disputata domenica scorsa al Pedemonte di Gavi, a fare festa sono stati i padroni di casa, a segno con Di Gennaro e Pellegrini. Eppure per l'Ovadese il passaggio del turno in Coppa Piemonte non è una chimera, nonostante la sconfitta (2 a 1, in gol per gli ospiti Spriano, ndr) rimediata nella prima partita ufficiale della stagione. Al Geirino, dunque, i ragazzi di mister Raimondi avranno a disposizione un solo risultato - la vittoria - per portare a termine l'impresa. Servirà coraggio, ma anche di equilibrio, per strappare il pass messo in palio dal girone "33".

Il debutto ufficiale fra le mura amiche arriva al termine di una settimana decisamente difficile per gli ovadesi, in campo - con formazioni sperimentali - mercoledì sera al "Maccagno" di Capriata d'Orba per la prima edizione del Memorial intitolato a Piero Spalla. Alla fine, a fare festa, è stata la Capriatese, che ha battuto con lo stesso punteggio (2 a 0) le altre protagoniste del triangolare. La serataccia di Silvestri e soci è stata completata dal ko di misura imposto da Lerma (rigore fallito da Rosset, poi gran gol di Mugnai, ndr). Domenica pomeriggio si torna a fare sul serio. All'Ovadese servirà un pronto riscatto.

Il fischio d'inizio è previsto alle ore 15.00. La partita si svolgerà a porte aperte, con la presenza di pubblico, fino a mille unità. Chiunque accederà agli spalti dovrà, naturalmente, rispettare il distanziamento sociale ed essere munito di una mascherina. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Serravalle Scrivia

Covid: alunna positiva, scuola media chiusa
una settimana

11 Ottobre 2020 ore 22:49
.