Lunedì 04 Luglio 2022

Ovada

Rilevazioni a sorpresa: tornano i Velo Ok

Da Palazzo Delfino via libera al progetto "Attenta-Mente"

Rilevazioni a sorpresa: tornano i Velo Ok

OVADA - Le normative vigenti e le restrizioni dettate dall'emergenza sanitaria legata alla diffusione del "Covid-19" hanno portato, tra le altre cose, anche a una diminuzione degli incidenti stradali, se non altro per la ridotta (rispetto al passato) possibilità di spostamenti. Ma il tema resta prioritario anche in tempi di pandemia, ed è per questo motivo che, qualche giorno fa, Palazzo Delfino ha dato il via libera al progetto "Attenta-Mente", la campagna per la sicurezza stradale promossa dalla Fondazione Asaps, da NoiSicuri Project e dall'associazione GB Tiengo.

Per tutto il 2021, dunque, e fino al mese di aprile del 2022, saranno riproposte le campagne di controllo della velocità degli automobilisti sulle strade ovadesi con l’ausilio dei Velo Ok. In particolare, ad essere prese in considerazione, saranno gli snodi di via Molare e via Rocca, già più volte oggetto di verifiche con i rilevatori di velocità. Tra le aziende che sono state invitate al bando di gara c'è la “Noisicuri Project” di Brescia che, negli anni scorsi, si era già occupata di questa iniziativa. 

A tal proposito Palazzo Delfino ha disposto un impegno di spesa presunta pari a 9.882 euro. All’interno delle ormai ben note colonnine arancioni disposte a bordo strada saranno occasionalmente inseriti i rilevatori di velocità per i controlli con la presenza della pattuglia della Polizia municipale. Come è noto, si tratta di una campagna avviata dopo i tanti incidenti con esiti tragici avvenuti, principalmente nell'ultimo quinquennio, lungo le strade ovadesi. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.