Domenica 14 Agosto 2022

Ovada

Aree verdi: solo quattro richieste per le sponsorizzazioni

Formalizzato il primo accordo

02 Luglio 2022 ore 05:19

di Redazione

Verde pubblico: al via la corsa per individuare sponsor privati

OVADA - Sono quattro le richieste depositate a Palazzo Delfino per l’adesione da parte di privati al nuovo regolamento che permette di prendersi cura di aree verdi della città in cambio di una sponsorizzazione indicata secondo le norme previste dal codice della strada.

Di fatto per ora solo un accordo è stato formalizzato. L’impresa Ville e Giardini si occuperà della cura della rotonda accanto alla Coop di via Gramsci.

Regole e obiettivi

Altre tre richieste, secondo quanto indicato dal provvedimento di aggiudicazione, sono arrivate in ritardo rispetto alla scadenza ma saranno prese lo stesso in considerazione con l’affidamento diretto. I proponenti sono gli Amici del Borgo, il Consorzio Gran Monferrato, Garrone&Garbarino e Rita&Sonia Turroni.

Il Comune apre a sponsor e privati per la cura del verde pubblico

L'annuncio di Palazzo Delfino per le aree verdi della città

C’è ancora incertezza sull’ubicazione dello spazio di cui si prenderà cura Gran Monferrato. Il regolamento era stato lanciato due mesi fa con due obiettivi: rendere la città più accattivante, nel contempo realizzare la manutenzione del verde in tempi più rapidi e risparmiando qualcosa. Sono 14 le aree individuate sulle quali è possibile intervenire.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Incidente: muore Marco, il fratello di Simone Breggion

06 Agosto 2022 ore 09:04
.