Lunedì 04 Luglio 2022

Lerma

Il borgo s'illumina con il concorso di pittura

Nella giornata di domenica, tra le vie e gli scorci più suggestivi

Il borgo s'illumina con il concorso di pittura

LERMA  -  Sarà una veste particolare e accattivante quella vestita da Lerma domenica 19 giugno. L’occasione è la dodicesima edizione del Concorso di pittura organizzato da “Un libro per amico”. In arrivo tanti artisti, da più parti d’Italia, attirati dallo scenario particolarmente suggestivo offerto dal borgo e dalla possibilità di ritrarre scorci particolari. «Per queste ragioni spiega Cristina Bassanite, tra le promotrici - la manifestazione ha raggiunto un grande interesse». In più l’edizione di quest’anno propose il gemellaggio con “Sestri come Monmartre”.


Borgo da ammirare

Il concorso si divide in due parti: estemporanea ed espositiva. Nel primo caso l'artista si deve presentare in Comune alle 8 del mattino con la sua tela o il materiale su cui ha scelto di disegnare. «Chi partecipa in questa modalità - aggiunge Bassanite - potrà decidere quale area del paese rappresentare in totale libertà. Dovrà consegnare l’opera entro le 16.00». Nel secondo caso si dà all'esecutore dell'opera la libertà di scegliere il proprio soggetto e di esporla già completata. Sul soggetto c’è piena libertà dopo che per anni è stato chiesto di riprodurre comunque il borgo. Tecniche e materiali saranno a totale discrezione degli artisti e della loro creatività.

Suggestioni diverse

Nel caso dell'arte estemporanea i primi tre classificati vinceranno 400, 250 e 100 euro. Nel settore arte espositiva i primi tre premi sono rispettivamente di 300, 200 e 100 euro. La manifestazione di quest’anno sarà accompagnata da laboratori creativi, altre iniziative, street food e nel pomeriggio da una chiacchierata con Luca Mercalli . La premiazione finale si terrà nella piazzetta del castello. «Vorrei ringraziare - conclude l’organizzatrice - tutte le persone che ci sostengono e che sono coinvolte in questa iniziativa a partire dai vari artigiani locali e ai nostri ospiti. Senza di loro tutto questo non sarebbe possibile».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.