Lunedì 04 Luglio 2022

Silvano d'Orba

Premio Bovone: edizione da record con cinque vincitrici

Serata di gala a Villa Bottaro con tutti i premiati

Premio Bovone: edizione da record con cinque vincitrici

OVADA - Si è conclusa ufficialmente martedì scorso, con il ritorno della cerimonia di premiazione in presenza, l’edizione 2022 del “Premio Luigi Bovone”, l’iniziativa organizzata dal Rotary Club Ovada del Centenario in collaborazione con il Rotaract e rivolta agli studenti iscritti alle ultime tre classi delle scuole secondarie di secondo grado della città.

A Silvano d’Orba, nella splendida cornice di Villa Bottaro, è andato in scena l’atto finale di un concorso nato 25 anni fa su intuizione di Ada Bruzzo Bovone, la quale intese così ricordare lo spirito di iniziativa del marito Luigi, fondatore dell’omonima azienda che esporta nel mondo le sue macchine per il vetro.

Partecipazione ampia

Quest’anno sono stati 67 gli studenti che hanno redatto – partendo dalla scelta di uno dei 17 punti dell’Agenda 2030, il piano per lo sviluppo sostenibile promosso dall’ONU – e sottoposto gli elaborati al giudizio della commissione composta da Mina Merlo, dalle docenti Sabrina Caneva e Cristina Ferrari e dal giornalista Gualberto Ranieri. «Si tratta di un documento che vuole sollecitare anche i singoli individui a impegnarsi nei confronti della prosperità comune» spiega Alberto Bodrato, presidente del Rotary ovadese.

Rotary Club: record di partecipazioni al Premio Bovone

Oltre sessanta gli studenti ovadesi che hanno aderito all'iniziativa

Nel corso della serata è stato assegnato il primo premio ad ex equo a Elisa Calcagno, Gaia Cardaciotto e Giorgia Rapetti dell’Istituto “Santa Caterina” (tema sulla parità di genere) e Egle Pesce e Zoe Puppo (“Sconfiggere la povertà”) del liceo scientifico del “Barletti”. L’edizione 2022 si è arricchita di un premio speciale assegnato ai 13 giovani autori (Petra Bennardo, Francesca Bortoluzzi, Giulia Cesaro, Obando Diego Stiven Conforme, Caterina Galliano, Alessio Giacomo Landriscina, Alessia Lucanto, Niccolò Masini, Davide Odone, Alice Pizzorni, Pietro Robino, Alex Silvestri, Federico Topini del “Barletti”) di una “pagina Instagram accattivante e ben strutturata” (su “La vita sulla Terra”).

Titoli individuali

È stato consegnato, inoltre, il “Diploma d’onore” a Giulia Baretto, Tiziano Massucco e Veronica Piana (Barletti), Marzia Biancolillo, Alice Mercurio e Carolina Ravetti (Madri Pie), mentre hanno ricevuto il “Diploma di merito” Gabriele Barisone, Andrea Bighelli, Ermanno Bonelli, Farah Hardabbou, Francesco Leva, Francesco Oliveri (Barletti), Francesca Ludovici e Aurora Camera (Madri Pie).

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.