Martedì 28 Settembre 2021

Ovada

Via Gramsci, fondi dal Ministero per il consolidamento

Le risorse inserite in un pacchetto più ampio da quasi 2 milioni di euro che comprende anche le scuole Damilano e Giovanni Paolo II

Cedimento in via Gramsci. Quanto dureranno i lavori?

Una foto d'archivio del periodo precedente al ripristino

OVADA - Arrivano dal Ministero dell'Interno i fondi attribuiti nei giorni scorsi al comuni di Ovada. Risorse per 1.959.000 euro che si tradurranno in lavori pubblici nel 2022. Tre gli interventi previsti, il rifacimento del tetto della scuola Damilano di via Fiume, l'antisismica per la scuola elementare di via Dania, il completamento dei lavori di via Gramsci. "Una grande soddisfazione - ha commentato il sindaco Paolo Lantero - per un risultato ottimo. In questi anni la città sta ottenendo diversi finanziamenti, segno evidente del fatto che abbiamo capito come muoverci, pur nelle difficoltà. Dobbiamo ringraziare anche il Governo per l'attenzione che sta riservando agli enti locali".

Progetto nel cassetto

Ammonta a 900 mila euro l'importo del progetto esecutivo approvato dalla Giunta per il rifacimento del tetto della scuola Damilano di via Fiume. L'intervento era inserito da qualche anno all'interno del piano triennale dei lavori pubblici. "Una dimostrazione - chiarisce il vice sindaco, Sabrina Caneva - di come l'amministrazione di questi anni sia stata attenta. Non ci aspettavamo risorse di questo tipo. Continuare a riproporre gli interventi, anche a fronte del mancato inserimento di due anni fa, è stata la chiave che ha portato al successo di oggi". "Questi fondi - ha aggiunto l'assessore ai Lavori Pubblici, Sergio Capello - sono la miglior risposta a chi dalla minoranza ci ha criticato per scarsa capacità di programmare". 

In mostra alla “Damilano” le opere dei bambini dell’Infanzia

Esposti i disegni realizzati nell'ambito del progetto "Come un pittore"

Riguarda la scuola anche il secondo intervento per la sicurezza all'interno della scuola Giovanni Paolo II. L'importo del progetto finanziato ammonta a 300 mila euro. "Quello di mettere in sicurezza le scuole della città - prosegue Lantero - è stato un preciso indirizzo politico. Eravamo già pronti a finanziare queste opere. I contributi ci permetteranno di liberare risorse da destinare ad altri aspetti". 

Pertini, l'istituto si racconta col nuovo sito

Veste grafica completamente ammodernata, contenuti riorganizzati per essere più efficaci

Completamento di un lavoro

C'è anche via Gramsci tra i progetti finanziati. La strada di collegamento tra il casello sull'A26 e le aree artigianali di Silvano e Capriata, attende ancora che sia terminato il consolidamento del manufatto di sostegno lungo lo Stura. Una partita apertasi nel gennaio 2018. L'importo dell'intervento previsto ammonta a 600 mila euro. "Il progetto - chiarisce ancora il sindaco - prevede anche lavori per l'abbellimento estetico". In particolare sarà rifatto il marciapiede, tuttora transennato in un primo momento destinato a sparire.

Via Gramsci, terza fase: si consolida il piede del muro

Al via la gara per il completamento dell’intervento

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Castelletto d’Orba

Incidente di caccia: un uomo
trasportato in ospedale, è grave

19 Settembre 2021 ore 16:30
La tragedia

Morto nella notte il cacciatore ferito da un cinghiale

20 Settembre 2021 ore 10:11
.