Giovedì 21 Ottobre 2021

Ovada

Lercaro, scontro durissimo in consiglio comunale

Polemica sui conti tra minoranza e opposizione

Lercaro

L'ingresso dell'Ipab Lercaro

OVADA - La politica si interroga ma soprattutto si divide sull'orizzonte di medio periodo dell'Ipab Lercaro. Uno scontro dai toni insolitamente alti è andato in scena nel corso dell'ultimo consiglio comunale. Sui lati opposti il capogruppo di "Ovada viva" Pier Sandro Cassulo, che ha puntato il dito sulla gestione tra il 2015 e il 2019 e il sindaco Paolo Lantero.

Il primo, sulla base di quanto contenuto in una richiesta di accesso agli atti presentata alla Regione da Pro. ges., la cooperativa che opera all'interno dell'RSA ha parlato di debito fuori controllo sui 3 milioni di euro. Lantero non ha replicato al punto accusando il suo interlocutore di aver presentato un testo di un'interrogazione per poi introdurre argomenti diversi. Lercaro è da settimane al centro della bufera dopo che proprio un'interrogazione presentata dal Cassulo ha fatto emergere il decesso, nel corso della primavera 2020, di una paziente anziana della struttura dopo l'ingestione accidentale di detergente finito in una bottiglietta dell'acqua. 

Pezzo più ampio su "l'ovadese" in edicola da giovedì 13 maggio.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'annuncio

Green Pass e lavoro: Draghi firma il nuovo Dpcm

14 Ottobre 2021 ore 18:45
La gara

Sposi in tivù, vince la nostra coppia

17 Ottobre 2021 ore 19:18
.