Giovedì 21 Gennaio 2021

Ovada

Parrocchia: funerali in aumento nel 2020, netto calo dei matrimoni

I dati relativi alle funzioni religiose che si sono svolte negli ultimi dodici mesi

Parrocchia: funerali in aumento nel 2020, netto calo dei matrimoni

OVADA - La pandemia non ha rallentato neppure durante il 2020 l'attenta attività di monitoraggio portata avanti annualmente dall'anagrafe parrocchiale dell’Assunta e di Nostra Signora della Neve di Ovada. In attesa del prospetto redatto al termine di ogni anno da Palazzo Delfino, una prima fotografia dell'andamento della città negli ultimi dodici mesi è arrivata dalla Parrocchia. “Il Covid – spiega Don Maurizio Benzi – ha portato a numeri elevati nei funerali, mentre numerose coppie hanno preferito rinviare la loro unione, oltre alle celebrazioni dei battesimi relativamente ai nuovi nati davvero limitati per diversi problemi come economici”.

GUARDA I DATI DEL 2019

Così, nell'ultimo anno, i funerali sono stati 156, di cui una parte preponderante (152) sono stati celebrati in Parrocchia, mentre i restanti (4) a Costa d’Ovada. Nel computo sono compresi i deceduti per "Covid-19" e le benedizioni al cimitero senza celebrazione della Santa Messa per le regole di restrizione. Per avere un quadro definitivo, chiaramente, bisognerà aggiungere a questi anche quelli celebrati con il rito civile. Decisamente negativo il numero dei matrimoni di cui uno in Parrocchia e uno a Costa a cui bisogna aggiungere quelli celebrati fuori Parrocchia. Quindici i battesimi di cui 13 in Parrocchia e 2 a Costa d’Ovada. Per le prime Comunioni 27 all’Assunta, 29 al Santuario di San Paolo e 1 a Costa d’Ovada per un totale di 57.

Non ancora completata la confermazione delle Cresime. Al momento attuale 27 ragazzi del gruppo dell’Assunta hanno ricevuto questo sacramento, mentre il gruppo del San Paolo e alcuni ragazzi dell'Assunta che non sono stati cresimati lo scorso 7 novembre, riceveranno la confermazione sabato 23 gennaio alle 15.30 nella Chiesa Parrocchiale.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La lettera

Il direttore rimette
il mandato

17 Gennaio 2021 ore 16:49
Il video

Quargnento: il procuratore e la tragedia

15 Gennaio 2021 ore 11:06
.