Martedì 20 Ottobre 2020

Ovada

"Ovada Incontra": al Pertini un sabato tra storie e degustazioni

Vino, cibo e musica in un’esperienza unica per l'evento, giunto alla terza edizione, che porta alla scoperta dell'Ovadese

"Ovada Incontra": al Pertini un sabato tra storie e degustazioni

OVADA - Sarà il parco Pertini di Ovada la sede della terza edizione di “Ovada incontra”, la manifestazione di punta del Consorzio di tutela del “Dolcetto nobile” del nostro territorio giunta alla sua terza edizione. Un percorso sensoriale legato al vino, al connubio con la gastronomia e al legame col territorio di provenienza. Un pomeriggio pensato per mettere in mostra uno degli aspetti migliori dell’Ovadese.

«La manifestazione ricalcherà la traccia delle passate edizioni - ha spiegato Italo Danielli, presidente del Consorzio dell’Ovada che organizza con la collaborazione di Winexperience - Siamo felici di portare questo evento nel centro zona, l’inizio di quello che per noi dev’essere un percorso». Vino, cibo e musica in un’esperienza unica alla scoperta di queste terre e dei prodotti tipici dell'Ovadese. L'appuntamento è per le ore 15.30 presso il polmone verde del centro storico ovadese. Il costo del biglietto è di 20 euro, mentre, a partire da stamattina (11 settembre) è possibile acquistarlo in prevendita online al costo di 18 euro. Il ticket comprende la degustazione di tutti i piatti e i vini presenti all’evento e la consegna del calice e del gadget all’ingresso.

«L’intento - spiegano gli organizzatori - è quello di provare a stimolare tutti i sensi. Per questo immaginiamo un modo diverso di presentare e raccontare il vino. Potremo contare sulla realtà virtuale e degustazioni alla cieca». «La nostra città - commenta Marco Lanza, assessore alle Attività Produttive - ha bisogno di un grande evento legato al vino che rimane uno dei migliori testimoni del nostro territorio». Tra le iniziative collaterali la visita di un gruppo di tour operator che in due giorni vivranno l’esperienza dell’Ovadese attraverso vari spunti: il tartufo, le grappe, il paesaggio, cultura e tradizione. La novità sarà la possibilità di acquistare i prodotti presentati.

«L’Ovadese prima di altri territori ha dato segnali di vitalità e ripresa. Ho già detto che in questo momento fare squadre è fondamentale. L’obiettivo dev’essere valorizzare tutte la regione, in particolare un territorio straordinario che comprende Langhe, Roero e Monferrato». Così l’assessore regionale all’Agricoltura, Marco Protopapa, ha voluto esprimere il suo augurio alla manifestazione. Il programma completo e la possibilità di acquistare i biglietti sono disponibili su sul sito www.eventbrite.com.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Serravalle Scrivia

Covid: alunna positiva, scuola media chiusa
una settimana

11 Ottobre 2020 ore 22:49
.