Martedì 20 Ottobre 2020

Ovada

Verde pubblico: in arrivo nuove piante al posto dei vecchi alberi secchi

Palazzo Delfino al lavoro per reperire le risorse, l'intervento in primavera

Verde pubblico: in arrivo nuove piante al posto di vecchi alberi secchi

OVADA - Scatterà in primavera il piano del Comune di Ovada per sostituire le siepi rinsecchite che bordano alcuni viali della città, a partire da via Lung'Orba, e non è escluso che Palazzo Delfino approfitti dell’occasione per rimpiazzare anche i tanti alberi rimossi nel corso degli anni, perché morti o malati, senza che siano mai stati sostituiti. Lo annuncia l’assessore ai Lavori pubblici, Sergio Capello: «Il discorso è già aperto ma procedere ora sarebbe impossibile, vista la stagione. Metteremo a bilancio le risorse necessarie nei prossimi mesi in modo da poter intervenire nella primavera del 2021».

Nel mirino del Comune ci sono soprattutto alcuni tratti di siepe ormai ridotti a un groviglio di rami rinsecchiti. «Abbiamo già un elenco di 28 piante, da corso Saracco a corso Italia – dice Capello – dove sono già state eliminate anche le vecchie radici per accogliere le nuove essenze. Le piante andranno comprate e rimesse a dimora, in qualche caso bisognerà riparare anche l’impianto di irrigazione. Non ce la caveremo con meno di 15-20 mila euro ma è un intervento che dovremo fare» assicura l’assessore. Un anno fa era stata annunciata una collaborazione tra Comune e Rotary Club che non ha poi avuto seguito e si vedrà se Palazzo Delfino riuscirà a mantenere l’impegno per la cura di un verde pubblico che a Ovada non conosce mezze misure: troppo rigoglioso o troppo poco.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Serravalle Scrivia

Covid: alunna positiva, scuola media chiusa
una settimana

11 Ottobre 2020 ore 22:49
.