Martedì 20 Ottobre 2020

Cassano Spinola

Trova una bomba in cantina e la porta ai carabinieri

Centro del paese chiuso in attesa degli artificieri. L'ordigno probabilmente risale alla Seconda guerra mondiale

Sss

CASSANO SPINOLA — Trova un aggeggio strano mentre ripulisce la cantina a Gavazzana, lo carica nel furgone e lo porta ai carabinieri di Cassano Spinola per avere certezza dei suoi sospetti, ovvero che potrebbe trattarsi di un ordigno bellico.

L’incauta azione di uno rigattiere ha fatto scattare l’allarme a Cassano Spinola dove il furgone che ha trasportato la bomba da Gavazzana a Cassano è bloccato davanti alla caserma della locale stazione dei carabinieri e la centrale via Arzani è chiusa al transito di persone e veicoli dall’incrocio con la strada 35 dei Giovi sino all’edicola.

I carabinieri della compagnia di Novi Ligure hanno chiesto l’intervento degli artificieri di Torino, il cui arrivo in paese è atteso verso le ore 14. Prenderanno in consegna l’ordigno e con tutte le cautele che il caso richiede, lo trasporteranno sul greto del torrente Scrivia per farlo brillare in sicurezza.

È opinione condivisa da parecchi a Cassano Spinola che quello ritrovato in una cantina della frazione Gavazzana sia un ordigno risalente alla seconda guerra mondiale. Chi lo ha ritrovato ha avuto l’imprudenza di trasportarlo su un furgone, senza prendere le dovute cautele per cinque chilometri.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Serravalle Scrivia

Covid: alunna positiva, scuola media chiusa
una settimana

11 Ottobre 2020 ore 22:49
.