Giovedì 09 Luglio 2020

Ovada

Geirino: riapre al pubblico la piscina

Distanziamento sociale e obbligo di cuffia all'interno della vasca

piscina Ovada

La piscina del Geirino nella sua "versione" estiva

OVADA - Riapre i battenti anche la piscina di Ovada che, dopo alcuni lavori che permetteranno di prevenire contagi da Covid-19, a partire da stamattina - giovedì 19 giugno - è pronta a inaugurare la stagione estiva. «Abbiamo realizzato due nuove docce per la sanificazione prima dell’ingresso in vasca e allargato l’area ristorante in modo da distanziare maggiormente i tavoli - spiega Mirco Bottero, Presidente della cooperativa Servizi Sportivi che gestisce l’impianto -, con il vantaggio che adesso i clienti possono mangiare anche a bordo piscina. È stato creato un percorso per arrivare alla vasca, dove possono permanere contemporaneamente al massimo quarantotto persone. Lo spazio tra un ombrellone e un altro è stato ampliato, in modo da rispettare gli otto metri quadrati a disposizione di ognuno». Per quanto riguarda gli ingressi, a Ovada le fasce orarie rimangono invariate rispetto allo scorso anno, compresa la pausa pranzo. Anche i corsi in acqua riprendono regolarmente.

Le domande, specialmente per quanto riguarda gli abbonamenti stagionali, sono già consistenti. «Le richieste sono già parecchie - prosegue Bottero -, ma la capienza dell’impianto sarà ridotta, il che inciderà soprattutto nei weekend. La domenica prevediamo di arrivare al massimo alla metà degli ingressi rispetto allo scorso anno. Gli sforzi economici sono tanti, mentre il risultato non è certo. In linea generale, comunque, le previsioni sono buone, abbiamo la fortuna di avere tanto spazio verde». Per i bagnanti è previsto l'obbligo di indossare la mascherina negli spazi comuni, oltre alla cuffia che - al momento - va indossata prima di entrare nella vasca.

Non ci saranno, invece, i ragazzi dei centri estivi. «Molti ci hanno chiesto di venire, anche da altre regioni, ma allo stato attuale è improponibile e il rischio è troppo grosso - conclude il numero uno della Servizi Sportivi, che guarda al futuro con ottimismo -. Sicuramente ne gioverà chi viene in piscina per rilassarsi. So che non sarà facile far rispettare le regole a tutti, ma ci auguriamo di restituire ai fruitori dell’impianto un po’ delle vacanze che quest’anno, per la maggior parte dei cittadini, mancheranno. Da parte nostra stiamo cercando di rendere l’ambiente piacevole e coccolare i clienti con piccoli gesti, come l’aperitivo di benvenuto per chi fa gli stagionali».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Novi Ligure

Muore mentre fa
colazione al bar

02 Luglio 2020 ore 11:20
Serravalle Scrivia

Violenza
e sequestro di persona, arrestato 45enne

04 Luglio 2020 ore 09:15
La foto

Dorme, con la gamba ingessata, sulla panchina

08 Luglio 2020 ore 16:22
.