Venerdì 03 Aprile 2020

Ovada

Il Consorzio mette l'Ovada in vetrina a Milano

Lunedì prossimo degustazione guidata in collaborazione con Ais. Vini del 1994 ed etichette del 2017 «per promuovere la sua versatilità»

Ovada Docg: ottimismo per l'inizio della vendemmia

Il presidente del Consorzio Danielli impegnato in vigna

OVADA - L'associazione qualche giorno fa ha definito la bottiglia istituzionale per il 2020. Ma guarda a Milano il Consorzio dell'Ovada docg. Saranno però le singole aziende le protagoniste dell'iniziativa in programma a Milano lunedì prossimo. Due degustazioni guidate, organizzate con la sezione Ais del capoluogo lombardo. A prendere per mano i partecipanti, nei locali del Westin Palace, il degustatore Andrea Dani. «Ci saranno i vini di 27 aziende – racconta Italo Danielli, presidente del Consorzio – In un primo momento presenteremo vini compresi tra il 1994 e il 2011. Successivamente ci concentreremo su quattro etichette del 2017. L'obiettivo è mostrare il Dolcetto nelle diverse sfaccettature. Daremo una bella immagine di un territorio in movimento».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

30 Marzo 2020 ore 15:32
.