Venerdì 20 Settembre 2019

Ruba 2 mila litri di gasolio: arrestato e condannato

Operazione della Polizia Stradale. Vittima del furto un'azienda edile impegnata in lavori di manutenzione lungo la linea ferroviaria tra Prasco e Acqui

Ruba 2 mila litri di gasolio: arrestato e condannato
 OVADA - Rubava gasolio a un’azienda edile del nostro territorio che stava effettuando lavori alla linea ferroviaria tra Prasco e Acqui Terme. Solo che il titolare si è rivolto alla Polstrada di Ovada per denunciare l’ingente furto dopo aver installato telecamere nell’area interessata. Grazie alle immagini gli agenti hanno potuto constatare come una persona si avvicinasse ai mezzi con un tubo di gomma e delle taniche per sottrarre il combustibile. Grazie a un successivo appostamento è stato possibile cogliere l’uomo, M. L. di 46 anni, già noto alle forze dell’ordine, in un nuovo tentativo di furto. Accortosi di essere stato scoperto il ladro di è dileguato tra i boschi attorno alla massicciata ferroviaria. Gli agenti l’hanno rintracciato due ore dopo all’interno di un abitazione non lontana ritrovando anche taniche odoranti di gasolio, tubi di gomma e, soprattutto lo stesso giubbotto indossato il giorno della prima registrazione delle telecamere. Per M.L. è scattato l’arresto per furto pluriaggravato e continuato. Il quantitativo trafugato ammonta a 2 mila litri. L’uomo è stato processato per direttissima ad Alessandria e condannato a un anno e due mesi di reclusione oltre a 600 euro di multa, con sospensione condizionale della pena. (la foto è di repertorio)

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Cremolino

Chef Juri Risso torna a "La prova del cuoco"

10 Settembre 2019 ore 05:37
Ovada

Borgo: torna il Mercatino di Forte dei Marmi

12 Settembre 2019 ore 03:00
Predosa

Tir a fuoco
nella notte  
sull'A26

18 Settembre 2019 ore 07:50
.