Venerdì 20 Settembre 2019

Elezioni: la lista a Cinque Stelle parte dal Pertini

Presentata la squadra a sostegno del candidato Mauro Lanzoni. "Negli ultimi 35 anni la città ha preso una direzione ben precisa. Noi siamo qui per cambiare".

Elezioni: la lista a Cinque Stelle parte dal Pertini
OVADA - L’augurio più autorevole è arrivato, stante l’assenza del candidato alla Regione Piemonte Giorgio Bertola trattenuto a Torino, dal consigliere Paolo Mighetti. Al Parco Pertini si è aperto ieri il sipario sulla lista del Movimento Cinque Stelle a sostegno della candidatura di Mauro Lanzoni. Poche parole da parte dell’aspirante primo cittadino, quasi a enfatizzare il concetto di “uno vale uno” da sempre tra i cardini del Movimento. Non molto più loquaci i singoli candidati. Per loro si è espressa la senatrice Susy Matrisciano: “Qui c’è gente non tanto abituata a parlare. Ma sappiamo bene cos’ha fatto chi è capace a farlo” Per Lanzoni invece si è spesa maggiormente Silvia Gambino, candidata in Regione. “Una persona – ha spiegato – con grande capacità di coinvolgere. Ciò di cui c’è bisogno anche per un’Ovada a cinque Stelle”. "Negli ultimi 35 anni - ha affermato Lanzoni - la città ha preso una direzione ben precisa. Noi siamo qui per cambiare"

 

Tra le ricette molti temi già toccati da Lanzoni nella recente intervisti: recupero delle aree degradate, tra queste il Geirino, l’ex fermata del tram di piazza Castello e lo Story Park, maggiore attenzione alle aree verdi e all’ambiente in generale soprattutto grazie allo sviluppo di parcheggi a corona in modo da “liberare” il centro dalle auto. In campo economico, sgravio della tassa sull’occupazione del suolo pubblico per i dehors dei bar e incentivi per le ristrutturazioni che tengono conto di azioni di eco sostenibilità.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Cremolino

Chef Juri Risso torna a "La prova del cuoco"

10 Settembre 2019 ore 05:37
Ovada

Borgo: torna il Mercatino di Forte dei Marmi

12 Settembre 2019 ore 03:00
Predosa

Tir a fuoco
nella notte  
sull'A26

18 Settembre 2019 ore 07:50
.