Lunedì 15 Luglio 2019

Ovadese Silvanese: colpaccio in Coppa col Venaria

Vittoria di misura sul campo della corazzata del Girone C. Tanti giovani in campo, decide una rete di Barbato nella ripresa. In Seconda turni interni per Capriatese e Molare, in trasferta il Mornese

Ovadese Silvanese: colpaccio in Coppa col Venaria
OVADA -  Colpaccio dell’Ovadese Silvanese che a Venaria Reale nella gara di andata dei quarti di Coppa Piemonte vince per  1-0. Contro la corazzata del girone C ancora imbattuta in campionato con 63 punti, la squadra di Vennarucci disputa una gara straordinaria seppur il tecnico abbia dato spazio a chi gioca meno come Donghi e Cipollina schierati sulle fasce difensive, Montobbio a centro campo e Barbato in avanti, mentre nella ripresa due esordi Riccardo Salvi classe 2001 e Lavarone classe 2000. Assenti Mossetti e Oliveri, il centrocampo è disegnato con Montobbio, Gioia e Mezzanotte, nella retroguardia Alessandro Salvi forma la coppia difensiva centrale con Federico Perfumo, mentre in attacco Alessandro Perfumo sulla fascia e Chillè centravanti.

Al 4’ Montobbio va via sulla fascia destra entra in area e viene deviato in angolo; poco dopo Chillè viene anticipato su lancio verticale di Alessandro Perfumo. Si fa vivo al 10’ il Venaria, ma l’azione sfuma e al 20’ Chillè serve Alessandro Perfumo sulla sinistra cross in area alto per Chillè. Al 22’ ci prova Alessandro Perfumo a scaldare le mani al portiere Celozzi. Al 29’ su respinta di testa di Federico Perfumo al limite dell’area riprende Dosio e la conclusione impegna Gallo. Ancora il Venaria in avanti al 44’ con Dosio, ma la palla è alta.

Nella ripresa Di Pietro apre sulla sinistra per Alessandro Perfumo e tiro che sfiora la traversa- Ancora Alessandro Perfumo in avanti pericoloso, poi ci prova Barbato che entra in area si trova davanti al portiere, molti gridano al fuori gioco e il pallone finisce ai difensori locali. Il gol non tarda ad arrivare in quanto al 9’ su lancio di Alessandro Perfumo dalla sinistra, Barbato raccoglie di piede, anticipa il portiere e segna. Con il Venaria in avanti l’Ovadese Silvanese ha buon gioco a colpire di rimessa. Al 15’ Di Pietro ruba palla a centro campo si invola verso la porta avversaria e il portiere Celozzi ribatte. Al 16’ ci prova Mezzanotte da buona posizione e conclusione sul fondo. Al 18’ espulso Gioia per doppia ammonizione, ma L’Ovadese Silvanese  trova un Gallo in giornata. Al 22’ respinge un tiro di Napoli, al 42’ ancora Napoli e respinge il numero uno. Nel recupero Napoli cade a terra in area, ma viene ammonito per simulazione. Poi un rinvio non felice del portiere Celozzi colpisce la schiena di Lavarone e per poco la palla finisce nel sacco ed infine una conclusione di Dosio dal limite colpisce il palo alla destra di Gallo,il portiere è sulla traiettoria ma la palla rientra in campo. Poi il triplice fischio finale, tra la soddisfazione dei tifosi al seguito. Domenica si torna al Geirino per la gara di campionato con la Canottieri Alessandria. 



In Seconda turno interno per Capriatese e Pro Molare, mentre il Mornese - dopo la scorpacciata di gol messi a segno contro la Polisportiva Casalcermelli - sarà impegnata sul campo di Spinetta Marengo. Al Maccagno di Capriata d'Orba è atteso il Cassine, reduce dalla sconfitta di misura rimediata proprio contro i ragazzi di mister Mario Albertelli. Gli acquesi, relegati a centro classifica, nell'ultimo turno di campionato sono stati trafitti da Giannichedda, che ha regalato i tre punti ai giallorossi. Sul fronte opposto Bruno e soci devono riscattare la sconfitta di Novi Ligure, visto che la doppietta di Giordano (a segno Dionello per gli ospiti) ha allontanato i gialloverdi dal trio di testa. A Molare è atteso il Cassano, con i padroni di casa che vogliono regalare una bella prestazione - magari arricchita da un successo - al pubblico del "Comunale". Trasferta insidiosa, infine per il Mornese, chiamata agli straordinari per non tornare da Spinetta Marengo a mani vuote. I cinque gol rifilati alla Polisportiva Casalcermelli rappresentano il miglior biglietto da visita per i ragazzi di mister D'Este, attesi da un tour de force (nel prossimo turno è in programma la sfida al Sexadium, altra big del girone) meno insidioso del previsto, se non altro per una classifica decisamente migliorata grazie ai risultati ottenuti dai viola nelle ultime settimane. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Guido: un simbolo di Ovada se ne va

10 Luglio 2019 ore 08:57
Maltempo

VIDEO - Grandine sull'A26

09 Luglio 2019 ore 15:40
Ovada

Infermiera e studente: maturità con 100

06 Luglio 2019 ore 05:12
.