Domenica 21 Luglio 2019

Capriatese sconfitta a Novi, bene Mornese e Pro Molare

Stesso risultato ottenuto nella gara di andata dai biancazzurri, con la rete decisiva siglata nel finale su calcio di rigore. Esultano i giallorossi ed i ragazzi di mister D'Este, che si sono sbloccati dopo un periodo difficile

Capriatese sconfitta a Novi, bene Mornese e Pro Molare
OVADA - Si sgancia dal trio di testa la Capriatese, sconfitta ieri pomeriggio al Girardengo di Novi Ligure dalla formazione locale. Risultato speculare al 2 a 1 ottenuto dalla Novese nella gara di andata, al Maccagno, con Giordano che - anche in quell'occasione - riuscì a battere Fiori dagli undici metri. Turno positivo, viceversa, per le altre due ovadese impegnate nel girone L del campionato di Seconda Categoria. Con i successi ottenuti, rispettivamente contro la Polisportiva Casalcermelli ed il Cassine, il Mornese e la Pro Molare possono guardare al futuro con un pizzico in più di ottimismo, visto che sono riuscite entrambe ad allungare sulle ultime della classe.

Non è stata certo la migliore settimana per la Capriatese, battuta (2 a 1) a Novi dalla doppietta di Giordano. Padroni di casa avanti grazie alla rete dell'attaccante, decisivo già nella gara di andata. Poi, proprio come accaduto lo scorso 15 ottobre, i ragazzi di mister Samir Ajjor - che proprio poche settimane fa aveva predetto la possibile rimonta della Novese fino al vertice della classifica - sono riusciti a trovare il gol del pareggio con Dionello. Nel finale ancora Giordano dagli undici metri ha spiazzato Fiori. Biancazzurri che si sono riportati a soli due punti dalla vetta, mentre la Capriatese ha un gap di cinque punti proprio da Russo e soci. Ampio, invece, il margine sul Cassano, quinto.

Pioggia di gol a Mornese, con i padroni di casa che si sono sbloccati contro la Polisportiva Casalcermelli. E dire che l'attacco sembrava un po' il tallone d'Achille dell'undici allenato da mister D'Este, a segno (nel 2019) solo contro il G3 Real Novi, dove peraltro i viola hanno ottenuto un pareggio. Il 5 a 2 finale permette alla società di rifiatare, dopo un periodo buio caratterizzato da buone prestazioni mai ripagate fino in fondo. Andreacchio (doppietta), Malvasi, Carrea e Repetto hanno ridimensionato gli ospiti, raggiunti in classifica - nella pancia del gruppo - proprio dalla compagine mornesina. 

Esulta anche la Pro Molare, che con Giannichedda ha ottenuto il massimo risultato con il minimo sforzo (1 a 0 per i molaresi). A Cassine i giallorossi hanno raccolto il bottino pieno grazie alla rete del centrocampista, ancora a segno dopo il centro di due domeniche fa contro la Polisportiva Frugarolese. Ora la zona retrocessione è distante sei punti per la formazione allenata da mister Mario Albertelli, che ormai si è accodata alla lunga fila di squadre classificate dalla quinta all'undicesima posizione. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Guido: un simbolo di Ovada se ne va

10 Luglio 2019 ore 08:57
Ovada

Bloccano la Acqui - Genova: tre denunciati

16 Luglio 2019 ore 14:18
.