Domenica 21 Luglio 2019

Saamo, minaccia di sciopero: i sindacati chiedono risposte

Nonostante le rassicurazioni arrivate anche dalla sede istituzionale del Consiglio Comunale, i sindacati sono tornati a chiedere con forza la firma di un protocollo di intesa che tuteli i dipendenti

Saamo, minaccia di sciopero: i sindacati chiedono risposte

OVADA - Non sembra placarsi lo stato di agitazione intorno a Saamo, l'azienda del trasporto pubblico locale su gomma. Nonostante le rassicurazioni arrivate anche dalla sede istituzionale del Consiglio Comunale, i sindacati sono tornati a chiedere con forza la firma di un protocollo di intesa che tuteli i dipendenti. L'appello è arrivato da Filt Cgil e Fit Cisl al termine di un incontro con il sindaco Paolo Lantero e una rappresentanza dei suoi colleghi dei paesi avvenuto in Prefettura ad Alessandria. “La bozza che abbiamo presentato - spiega Giancarlo Topino, segretario Filt Cgil – è del tutto simile a quella già sottoscritta in situazione analoga per il Cit di Novi. Impone semplicemente una tutela per i lavoratori a fronte di una possibile cessione. Non capiamo perché ci sia questa resistenza così forte sull’argomento. Aspettiamo una risposta entro il 15 marzo. Altrimenti ci prepareremo allo sciopero”. Che sarebbe il primo per l’azienda. Da parte sue Lantero ha ribadito tutte le sue perplessità sulla strada indicata dai sindacati. “Si sta facendo tutto il possibile – spiega – per dare a Saamo la possibilità di operare nonostante le grandi difficoltà. In questo momento la priorità è il risanamento economico e finanziario”. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Guido: un simbolo di Ovada se ne va

10 Luglio 2019 ore 08:57
Ovada

Bloccano la Acqui - Genova: tre denunciati

16 Luglio 2019 ore 14:18
.