Giovedì 17 Ottobre 2019

Via Gramsci: no (per ora) alla chiusura ai mezzi pesanti

Le ultime rilevazioni hanno evidenziato un calo delle vibrazioni sul muraglione danneggiato a fianco dello Stura. Saranno installati nuovi sensori per monitorare la situazione

Via Gramsci: no (per ora) alla chiusura ai mezzi pesanti
 OVADA - L’ipotesi più nefasta è scongiurata. Almeno per ora. Il traffico dei mezzi pesanti non sarà deviato tra corso Martiri della Libertà e via lung’Orba. La notizia arriva dell’ennesimo vertice dell’altro giorno tra il capo dell’ufficio tecnico, Guido Chiappone, e lo staff dello studio Foglino di Ricaldone. Sulla scrivania c’erano i dati raccolti nelle ultime due settimane con il traffico convogliato su un’unica corsia di marcia. “Le vibrazioni – spiega il sindaco Paolo Lantero – sul muraglione a sostegno della strada sono effettivamente diminuite. Significa che la soluzione adottata funziona. Proveremo in ogni modo a non deviare la circolazione”. La prima relazione consegnata dallo studio di geologi aveva rivelato quanto danneggiato sia il manufatto di sostegno a via Gramsci, nel tratto teatro del piccolo cedimento dello scorso anno. Da qui la necessità di allontanare il traffico il più possibile in attesa di individuare un modo per intervenire. D’altro canto spostare i mezzi pesanti in centro città significherebbe ulteriori nuovi disagi. Nell’immediato saranno installati altri sensori in grado di registrare ogni minima variazione. Questa mattina Lantero sarà ad Alessandria, all’ex Genio Civile per chiedere alla Regione che faccia la sua parte. La strada è strategica, collega l’A26 con le aree artigianali tra Tagliolo, Silvano e Capriata. E d’altronde la spesa per il ripristino già di per sé inquadra l’intervento che sarà il più ingente degli ultimi trent’anni. La stima provvisoria parla di un milione d’euro. Nel bilancio di previsione in discussione la prossima settimana sarà inserita la cifra necessaria per la progettazione.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Maltempo: disagi
e problemi nell'Ovadese

15 Ottobre 2019 ore 13:56
Spinetta Marengo

Piove e iniziano
i guai. Fuori il Rio Lovassina

15 Ottobre 2019 ore 12:40
.