Mercoledì 17 Luglio 2019

Da neve a pioggia, allerta declassata

Fenomeni in attenuamento dal pomeriggio di oggi, sabato. Domenica tregua, con una ripresa delle precipitazione nevose solo in montagna. Ieri la neve e la pioggia ghiacciata hanno creato disagi sulla viabilità. L'autostrada è rimasta chiusa e il traffico si è riversato sulle strade provinciali. Oggi ad Alessandria riaprono le scuole

Da neve a pioggia, allerta declassata
CRONACA - 18:00 Nevicate sulla A7: stop ai mezzi pesanti
La tratta Serravalle - Genova sulla A7 è stata interdetta ai mezzi pesanti a causa della neve che ha iniziato a scendere dal pomeriggio di sabato 2 febbraio. La situazione meteo dovrebbe migliorare dalla mattinata di domenica 3 come comunicato da Arpa. "Un graduale miglioramento è atteso nel corso della mattinata di domani 3 febbraio a partire da Nord, con l'attivazione di venti di foehn nelle valli nordoccidentali e settentrionali e rinforzi sostenuti sui settori alpini settentrionali e rilievi meridionali". Intanto anche la Strada Provincia 161, tra Serravalle Scrivia e Gavi presenta code per incidente, con un camion di traverso. Per chi deve recarsi in Val Lemme è consigliata la Strada Provinciale 160 Basaluzzo- Gavi.
Restituita invece la corrente elettrica alle frazioni Figino e Vigo ad Albera Ligure. Continuano i problemi a Carrega per 49 nuclei familiari.

Non è stata la nevicata abbondante che le previsioni avevano annunciato ma la neve è caduta nella giornata di ieri in tutta la provincia, portando con se qualche disagio, soprattutto lungo le strade. 
Secondo il servizio meteorologico di Arpa Piemonte, dal pomeriggio di giovedì sono caduti in pianura 5-10 cm di neve; mentre In collina e sugli Appennini si sono registrati accumuli di 10-20 cm.

Oggi è prevista una tregua al mattino con deboli nevicate solo sui rilievi, ma dal pomeriggio torneranno le piogge su tutta la regione con neve in generale oltre gli 800 m, ma intorno ai 300-400 m sul basso Piemonte.

Ieri pomeriggio, la neve si è trasformata in pioggia ghiacciata creando causato disagi sulla rete viaria. Nel pomeriggio Autostrade per l'Italia ha chiuso lo svincolo autostradale Predosa-Voltri, tra il bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia e il bivio A26/Diramazione A7 Milano-Genova. Molti pezzi usciti dall'autostrada si sono riversati sulle provinciali, creando ingorghi e code. Tra Novi e Serravalle le code si sono formate all'altezza della rotonda ex Vosa a causa di un mezzo pesante in difficoltà.
Altri disagi lungo le strade secondarie: tra Gavi e Arquata Scrivia e tra Gavi e Novi.
A Voltaggio in Val Lemme nella mattinata alcune vie erano rimaste senza corrente elettrica ma il problema è stato risolto nel giro di poche ore.
Oggi, sabato, resta in vigore l'ordinanza di chiusura scuole ad Acqui Terme mentre riaprono regolarmente negli altri centri zona, tra cui Alessandria e Novi. Trenitalia conferma anche per la giornata di oggi la fase di pre- allerta e l'attivazione del piano neve e il piano gelo, con monitoraggi della rete e cancellazione delle corse in caso di peggioramento delle condizioni meteorologiche.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Guido: un simbolo di Ovada se ne va

10 Luglio 2019 ore 08:57
Maltempo

VIDEO - Grandine sull'A26

09 Luglio 2019 ore 15:40
.