Giovedì 12 Dicembre 2019

Cantine Rasore: sconfitta netta contro il San Paolo

Sestetto ovadese mai in partita. Finisce 3-0 con parziali particolarmente netti lo spareggio per la salvezza. Ma i risultati degli altri campi tengono le biancorosse fuori dalla zona playout

Cantine Rasore: sconfitta netta contro il San Paolo
 OVADA - Una Cantine Rasore decisamente in tono minore paga dazio nella palestra del San Paolo Torino. L’attesa sfida salvezza ha di fatto visto in campo solo le padrone di casa vittoriose con un 3-0 nettissimo. In difficoltà fin dalle prime battuta la formazione di Ceriotti che non ha trovato risposte convincenti al servizio delle torinesi ed ha complicato la serata con un gran numero di errori in attacco. Parziali: 25-13, 25-18, 25-19. In avvio c’è Fossati che nella pausa invernale ha lavorato per recuperare dall’infortunio patito a metà dicembre alla caviglia. Ma è proprio la schiacciatrice una delle più in difficoltà in ricezione. San Paolo vive della sua battuta e raccoglie punti su punti. In avvio di seconda frazione Ceriotti rinuncia a Fossati e inserisce Boarin. La musica cambia solo in parte con la formazione ovadese che racimola qualche punto in più ma non dà mai la reale sensazione di poter stare in partita. “Una prestazione davvero negativa – ha commentato al termine il direttore sportivo Alberto Pastorino – Chiaramente abbiamo pagato un po’ gli infortuni dell’ultimo periodo e la difficoltà ad allenarci con continuità. San Paolo tra le mura amiche è formazione temibile. Ma la squadra ha commesso troppi errori, anche oltre gli attuali limiti tecnici e fisici”.

Tabellino: Bastiera, Fossati 4, Bianchi 2, Boido 8, Giacobbe 4, Ravera 4. Libero: Lazzarini. Ut.: Boarin 8. All.: Ceriotti. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
L'analisi

Mercato
delle seconde case:
il Monferrato piace

05 Dicembre 2019 ore 16:11
Ovada

A26: la protesta in uno striscione

04 Dicembre 2019 ore 14:08
.