Giovedì 12 Dicembre 2019

Avvocato che ama scrivere: Luca Cherubino torna in libreria con ''Nessun limite oltre il cielo''

Dopo "Viola", pubblicato nel 2016, il suo nuovo romanzo si ispira a quel fenomeno di suicidi pilotati per sfida o per gioco che prende il nome di Blue Whale Challenge o Balena Blu.

Avvocato che ama scrivere: Luca Cherubino torna in libreria con ''Nessun limite oltre il cielo''

OVADA - L'esordio letterario risale al 2016, con la pubblicazione di "Viola" a margine dei numerosi impegni personali. Dagli studi, culminati con una laurea in giurisprudenza ed un brillante esame di stato, alla bella carriera da avvocato. Ed ecco, ora, nelle librerie la sua seconda fatica: la Transeuropa Edizioni ha scommesso su di lui e ha inserito il suo “Nessun limite oltre il cielo” come quarto e ultimo volume della prima stagione della Wildworld, la collana che rimescola le carte tra realtà e finzione. Luca racconta felice di quando ha visto il suo libro alla Feltrinelli di Piazza del Duomo a Milano e sottolinea  che gli obiettivi e i successi ottenuti nella sua vita sono il risultato di un grande impegno  associato ad una bella dose di fortuna “Sicuramente se non fai nulla – afferma - l'inerzia non premia ma spesso basta il canale giusto e la persona giusta al momento giusto. Ci sono tante componenti affinché le cose belle accadano: l'audacia, la coincidenza, qualcuno che ti sostenga e ti spalleggi nei momenti difficili”.

Il suo nuovo romanzo si ispira a quel fenomeno di suicidi pilotati per sfida o per gioco che prende il nome di Blue Whale Challenge o Balena Blu. Spiega l'autore: “Mi sono re-inventato la realtà di una chat in cui le persone, una volta superata una prova di ammissione, possono partecipare ad un gioco dove compiendo prove sempre più spericolate (saltare da un tetto, sdraiarsi sulle rotaie della ferrovia, rubare i soldi ad una prostituta) possono ricevere un compenso. Ogni missione viene ripresa da una telecamera che le mette in rete a disposizione di chi desidera vederla, pagando attraverso i bitcoin, creando così un enorme giro d'affari. Anche in questo caso l'ascesa termina con il suicidio pilotato”. Nel romanzo di Luca la vittima è la figlia di un magistrato, padre che inizierà la sua indagine sotto copertura per entrare in un mondo equivoco e perverso. Il volume a Ovada è disponibile nella libreria di piazza XX Settembre. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
L'analisi

Mercato
delle seconde case:
il Monferrato piace

05 Dicembre 2019 ore 16:11
Ovada

A26: la protesta in uno striscione

04 Dicembre 2019 ore 14:08
.