Giovedì 22 Ottobre 2020

Ovada

Comune e Acos, borracce personali agli studenti ovadesi

Ieri la consegna simbolica con i responsabili degli istituti

Comune e Acos, borracce personali agli studenti ovadesi

OVADA - Saranno circa 1650 le borracce personalizzate distruibuite nelle scuole agli alunni ovadesi. Coinvolti tutti gli istituti della città. Un'azione di sensibilizzazione nel settore del corretto utilizzo delle risorse e del rispetto dell'ambiente in cui viviamo. L'operazione si è concretizzata nell'ambito della collaborazione tra il Comune di Ovada e Gestione Acqua, società del Gruppo Acos responsabile della risorsa idrica nella nostra città. La consegna simbolica si è svolta ieri a Villa Gabrieli con i presidi delle scuole coinvolte: le vice presidi dell’Istituto Comprensivo Sandro Pertini, Simona Oddone e Enrica Primo, la preside dell’Istituto Santa Caterina Madri Pie, Luciana Repetto, il preside e la vice preside dell’Istituto Superiore “Carlo Barletti”, Felice Arlotta e Roberta Carosio, la direttrice della Casa di Carità Arti e Mestieri, Raffaella Pastorino.

“Cerchiamo di dimostrare la nostra vicinanza alle scuole anche con piccoli gesti concreti, spiega il vice sindaco di Ovada, Sabrina Caneva - Appena possibile seguiranno interventi mirati di supporto alla didattica nelle tematiche dell’educazione ad uno sviluppo sostenibile e ad una cittadinanza attiva”. Il gruppo Acos era rappresentato dall'amministratore delegato Giorgio Pafumi. “Siamo sempre molto attenti alla scuola – ha spiegato – e alle tematiche dell'ambiente con iniziative didattiche gestite dalla nostra Fondazione”. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.