Domenica 09 Agosto 2020

Ovada

Viaggio nella Maturità 2020: Marianna Siri

Cento e lode per la giovane studentessa dell'Istituto Madri Pie

Viaggio nella Maturità 2020: Marianna Siri

OVADA - Riparte oggi - e proseguirà nei prossimi giorni -, con una breve intervista a Marianna Siri, la prima delle tre maturande ovadesi che alla Maturità hanno ottenuto la massima votazione con lode, il nostro "viaggio" fra i ragazzi della città che hanno terminato il percorso scolastico nella scuola secondaria di secondo grado con il tanto desiderato "cento".

Le idee sul suo futuro sono chiare almeno quanto l’esposizione dell’elaborato di fronte alla commissione che, per premiarla, le ha assegnato il voto più prestigioso. Cento e lode. Ora Marianna Siri potrà godersi le vacanze e tirare un po’ il fiato, anche se la testa è già rivolta al prossimo settembre, quando varcherà la porta d’ingresso della Facoltà di Genova. «Mi piacerebbe diventare insegnante, ho una grande passione per i bambini e per l’insegnamento – racconta la giovane ovadese, reduce dal produttivo quinquennio presso l’Istituto “Santa Caterina – Madri Pie” di Ovada (ha frequentato il Liceo delle Scienze Umane opzione economico-sociale, ndr) –. Non ho mai mollato, anzi, ho continuato per la mia strada, cercando sempre di puntare in alto. Non mi sarei mai aspettata di riuscire ad arrivare a tanto, anche se la speranza non mi è mai mancata. La lode rappresenta una delle più grandi soddisfazioni della mia vita perché mi ha fatto capire come credere in qualcosa sia fondamentale per avere dei risultati e come la tenacia sia la migliore alleata». Nel suo elaborato ha trattato il tema dell’identità e, anche in un contesto attuale, dei rapporti umani.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.