Domenica 05 Luglio 2020

Ovada

Ovadese, si avvicina il momento dei verdetti

Oggi il Consiglio Federale che deve indicare un indirizzo 

Ovadese Acqui

L'Ovadese impegnata in casa con l'Acqui

OVADA - La società sta provando a ripartire dopo aver perso la componente silvanese e l'addio del direttore sportivo delle ultime due stagioni, Marco Tagliafico. In casa Ovadese c'è però anche grande attesa per le determinazioni del consiglio federale di oggi, una prima indicazione sul destino sportivo della società impegnata quest'anno in una (poco fortunata) stagione di Promozione. Retrocessioni bloccate come si era ipotizzato subito dopo lo stop ai campionati oppure soluzioni diverse? L'ultima con tre retrocessioni significherebbe per la formazione neroarancio il ritorno in Prima Categoria. "Mi sembrerebbe un'ingiustizia - ha commentato il presidente Gian Paolo Piana nell'intervista pubblicata su "l'ovadese" del 4 giugno - Ci sono tante squadre in pochi punti, sarebbe un verdetto ben poco sportivo". L'ultima uscita di Rosset e compagni fu il 2-2 del Pedemonte nel derby con la Gaviese. Ma proprio la giornata del 23 febbraio rappresenta un ulteriore problema visto che tre gare del programma furono rinviate, fra queste quella del Carrara90, fanalino di coda, contro il Lucento capolista. Una situazione in cui è virtualmente impossibile prendere una decisione che non scontenti nessuno. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Novi Ligure

Muore mentre fa
colazione al bar

02 Luglio 2020 ore 11:20
Serravalle Scrivia

Violenza
e sequestro di persona, arrestato 45enne

04 Luglio 2020 ore 09:15
Lutto

Addio a Enzino, grande tifoso grigio

26 Giugno 2020 ore 21:57
.