Lunedì 01 Giugno 2020

Questa mattina

Terremoto in Emilia, la terra trema anche nell'Alessandrino

Sisma di magnitudo 4,2 nel Piacentino, al confine con Piemonte e Liguria: avvertita in quasi tutta la provincia

Terremoto in Emilia, la terra trema anche nell'alessandrino

CERIGNALE (PIACENZA) — Una scossa di terremoto ha colpito questa mattina l'Emilia. Alle 11.42 la terra ha tremato in provincia di Piacenza, al confine con il Piemonte e la Liguria. L'Ingv, l'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, ha rintracciato l'epicentro nei pressi di Cerignale, in val d'Aveto. La scossa si è verificata a una profondità di soli 3 chilometri ed è stata di magnitudo 4,2 (per fare un confronto, il terremoto di Novi del 2003, il più forte registrato in provincia negli ultimi anni, è stato di magnitudo 4,8).

La scossa di questa mattina è stata avvertita distintamente in quasi tutto l'alessandrino, da Tortona ad Acqui passando per Novi e Ovada, specialmente ai piani alti delle abitazioni. Allo stato attuale non si segnalano danni o feriti.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
.