Lunedì 21 Settembre 2020

Ovada

Lercaro: 24 decessi dal 21 febbraio

I dati confermati dopo la riunione di ieri con Regione, Asl e Unità di Crisi sulla situazione delle case di riposo

Lercaro, il conto corrente è pignorato

La facciata della Casa di riposo in una foto d'archivio

A delineare lo scenario a proposito della casa di riposo pubblica di Lercaro è stato nella giornata di ieri il sindaco di Ovada, Paolo Lantero. Dal 21 febbraio scorso 24 decessi sul totale degli 85 ospiti presenti in quel momento. Il dato è aggiornato al 9 aprile. "Di questi - chiarisce Lantero - 7 non sono riconducibili all'epidemia di Covid - 19; due sono casi conclamati. Per gli altri 15 i sintomi autorizzano sospetti, pur in assenza di conferma ufficiale". Sulla sessantina di ospiti rimasti, sono 30 i casi positivi conclamati, 7 sono negativi, per altri 25 è atteso il responso del tampone. "Ce ne sono 21 - aggiunge il sindaco - totalmente asintomatici". 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il caso

Medico positivo va al lavoro? Ospedale
in subbuglio

11 Settembre 2020 ore 16:16
.