Domenica 05 Aprile 2020

La tragedia

I feretri delle vittime di Bergamo a Serravalle

I mezzi militari sono arrivati da poco in città

I feretri delle vittime di Bergamo a Serravalle

SERRAVALLE SCRIVIA - È arrivata a Serravalle Scrivia la colonna di camion militari partita questa mattina da Bergamo per trasportare al tempio crematorio  i feretri delle persone stroncate dal virus Covid 19’

Mancavano pochi minuti alle  14 quando i mezzi sono usciti dal casello autostradale della A7 e, scortati dalle auto dei carabinieri, si sono diretti verso via Fabbricone, dove da due anni è in funzione il tempio crematorio. La zona al momento è inavvicinabile. Ai pochi cittadini che a quell’ora si trovavano nel breve tragitto di strada alla periferia della città si è presentata un’immagine agghiacciante, mai vista prima da queste parti.

La necessità di trasportare al tempio crematorio di Serravalle Scrivia le salme per essere cremate è dovuta all’elevato numero di decessi avvenuto nell’ultima settimana in provincia di Bergamo. I templi crematori attivi in Lombardia ormai sono saturi di cadaveri e non riescono più a far fronte alle esigenze di una mortalità che non accenna a rallentare.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

30 Marzo 2020 ore 15:32
.