Martedì 07 Aprile 2020

Ovada

Edicola: il presidio che si riscopre essenziale

In piazza Assunta si utilizza la bacheca Facebook per mostrare le riviste che poi vengono cosegnate al pomeriggio

Edicola: il presidio che si riscopre essenziale

Manuela e Alice Nervi

OVADA - Uno scenario stravolto rispetto alle abitudini quello del centro storico ovadese. Consuetudini di sempre improvvisamente spazzate via. Lo sanno bene Alice e Manuela Nervi che dal loro punto di vista in prima fila dell’edicola di Piazza Assunta hanno toccato con mano l’emergenza degli ultimi giorni. Eppure le edicole sono tra le attività inserite nella lista di quelle autorizzate ad alzare la serranda nell’ultimo decreto della Presidenza del Consiglio: l'informazione è necessaria, tanto più  in un periodo come questo e le edicole giocano un ruolo fondamentale in questo processo. “Siamo aperte – spiegano Alice e Manuela – al mattino dalle 6.00 alle 13.00 e al pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00”. Il presidio consueto fa staffetta con la bacheca Facebook. “Attività come la nostra – proseguono – negli anni sono state costrette a cambiare pelle per poter andare avanti. Per questo attraverso i social dialoghiamo con i nostri clienti, mostriamo le pubblicazioni e le novità. Poi se ce le richiedono le consegniamo nelle loro abitazioni, tendenzialmente al pomeriggio”.  

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
Lavoro

Le offerte di lavoro
del Centro per l'Impiego

30 Marzo 2020 ore 15:32
.