Domenica 05 Aprile 2020

Ovada

Coronavirus "La lontananza è l'amore più grande"

L'emergenza che stiamo vivendo impone comportamenti nuovi

Coronavirus "La lontananza è l'amore più grande"

Alessandra Rapetti

OVADA - Nel reparto dell'ospedale San Martino nel quale è infermiera Alessandra Rapetti ha fatto la prima notte dall'entrata in vigore delle nuove norme per gli spostamenti tra la Liguria e la provincia di Alessandria. Chiede a tutti uno sforzo per andare oltre la difficile situazione che si è creata. "Quando siamo in reparto per assurdo siamo a nostro agio - racconta - Perché sappiamo cosa facciamo e soprattutto che lo facciamo con coscienza. Meningococco, coronavirus sono nomi strani: ma noi infermieri ci siamo abituati". Ha le idee chiare anche sui comportamenti da osservare nella vita quotidiana. "Per assurdo l’atto di amore più assoluto che possiamo dimostrare adesso è la lontananza - prosegue - Se stai lontano da me ti salverò, ti salverai forse. È doloroso, non puoi stare vicino ai tuoi genitori anziani ma è la scelta giusta".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

30 Marzo 2020 ore 15:32
.